Portoferraio, si è svolto il primo Consiglio Comunale

Alla vigilia del compleanno di Cosimo I De Medici si è svolto il primo consiglio comunale a Portoferraio.

Portoferraio

Condividi

Alla vigilia del compleanno di Cosimo I De Medici si è svolto il primo consiglio comunale a Portoferraio.

Una sala consigliare gremita per assistere al giuramento del Sindaco Angelo Zini e all’assegnazione delle varie nomine.

Il nuovo Consiglio comunale di Portoferraio è così composto:

Maggioranza gruppo "Cosmopoli Rinasce": Massimo Scelza, Chiara Marotti, , Nadia Mazzei, Delia Scotto, Alessia Bicecci, Andrea Fratti, Giuseppe Massimo Battaglini, Idilio Pisani, Luca Baldi, Carla Mibelli e Marino Garfagnoli.

Minoranza: Simone Meloni, Vincenzo Fornino e Federica Cetica per il gruppo "Meloni sindaco", Paolo Di Tursi per il gruppo "Forza del fare" e Luigi Lanera per il gruppo "Lanera sindaco".

La consigliera di maggioranza Delia Scotto, è stata eletta presidente del Consiglio comunale e vicepresidente, proposta unitariamente dalle minoranze, Federica Cetica.

Un’incontro che si è svolto con serenità e ha continuato con l’elezione del capogruppo per “Cosmopoli rinasce” Massimo Scelza, i sincaci delle minoranze Meloni, Di Tursi e Lanera e della Commissione Elettorale Comunale.

La nuova giunta comunale vede con la delega al Bilancio e le Politiche territoriali il sindaco Angelo Zini 

Luca Baldi, vicesindaco e assessore a Sanità, Politiche sociali, Politiche dello Sport, Commercio e attività produttive e Sviluppo economico

Nadia Mazzei, assessore a Turismo, Cultura ed eventi, Politiche Giovanili 

Idilio Pisani, assessore a Urbanistica, Ambiente e paesaggio, Ciclo dei rifiuti, Gestione risorsa idrica, Trasporti, Società partecipate

Chiara Marotti, assessore a Istruzione, Scuola, Formazione, Lavoro, Politiche scolastiche e dell'inclusione; 

Leo Lupi, assessore esterno a Lavori pubblici, Demanio e patrimonio, Piano del decoro, Piano del verde, Mobilità e traffico.

Il sindaco ha ringraziato, il Parco Nazionale Arcipelago Toscano per aver fornito delle borracce in alluminio a tutti i consiglieri comunali e ha evidenziato come nella prima seduta di Consiglio siano state messe sui banchi solo delle bottiglie in vetro poiché, ha continuato Zini, l'amministrazione sta lavorando a provvedimenti importanti e innovativi per la lotta alla plastica monouso.
 

Indietro giovedì 13 giugno 2019 @ 21:36 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus