Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Agli ultimi istanti

Vittoria al cardiopalma: i Mascalzoni del Canale espugnano il Coiano a tempo scaduto

Note di merito per Oretti e Venturi dall’U.19, che sono stati capaci di riequilibrare l’assetto in mischia.

mascalzoni del canale

Dall’ufficio stampa Mascalzoni del Canale

La seconda giornata della Fase Conference del Campionato Nazionale di Serie C vede i nostri ragazzi ospiti dei Gispi “Tigers” Prato, avversario già affrontato nelle prime fasi a gironi del campionato, contro il quale i nostri ragazzi avevano ottenuto un amaro pareggio. Il match di domenica inizia con il piede sbagliato, i neroverdi sembrano poco reattivi, infatti i padroni di casa approfittano della situazione segnando una meta dopo pochi minuti. Nonostante la meta subita, i Mascalzoni iniziano a sfoderare importanti giocate offensive e un bel gioco al piede, portandosi per quasi tutta la prima frazione di gioco nella metà campo avversaria. Gli sforzi si traducono prima in un calcio di punizione di Ambrogini ed a seguire una bella meta di Calvaresi, portando i nostri ragazzi in vantaggio per 7-10. I neroverdi però commettono diversi errori e non riescono ad esprimere un gioco fluido, il ritardo nei punti di incontro e alcuni falli portano i Tigers ad una meta tecnica derivante da una mischia avanzante, riducendo le distanze sul 14-10. I nostri giocatori cercano la meta prima della fine dei 40 minuti, ma ottengono solo un calcio di punizione, Ambrogini centra i pali portando i Mascalzoni sul parziale di 14-13. La ripresa non sembra aver dato ispirazione ai nostri ragazzi, che ancora faticano ad ottenere un gioco continuo, subiscono infatti l’iniziativa dei padroni di casa che allungano il loro vantaggio segnando un’altra meta, portandosi avanti sul 19-13. I cambi effettuati a metà del secondo tempo con Oretti, Venturi e Andreini, portano nuove energie in campo e finalmente vediamo il vero gioco dei Mascalzoni, che in poche fasi si porta sulla meta avversaria, violata da Cantini dopo una bella percussione collettiva, parziale 19-18. La partita viene ancora condotta dai neroverdi e a tempo scaduto arriva il meritato calcio di punizione: Sanità non sbaglia e regala la vittoria all’ultimo minuto ai Mascalzoni del Canale.

Qua il commento di coach Natale: “Vittoria a fil di sirena per la squadra, la seconda in questo campionato ma non all’altezza del successo contro l’Arezzo di alcune partite fa. Per buona parte del match il XV della costa è rimasto prigioniero dei suoi stessi errori, infatti solo nell’ultimo quarto i Mascalzoni hanno ritrovato la loro identità ed hanno ribaltato le sorti di un match complesso.” Note di merito per Oretti e Venturi dall’U.19, che sono stati capaci di riequilibrare l’assetto in mischia e anche ad Andreini per il suo debutto di qualità in prima squadra.

La Formazione: Dominici,Rragami,Cilembrini,Cambi,Gianfaldoni,Dei,Ricciardi F.,Catta(cap.),Serenari,Ambrogini, Calvaresi, Ricciardi E., Orsucci,Politanò,Vanni,Casini,Sanità,Andreini,Oretti,Venturi,Pistolesi. Gli Allenatori: Natale, Bezzini, Giomi.

Più informazioni