Quantcast
Montecristo: amministratori di Portoferraio in visita all'isola - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Salvaguardia

Montecristo: amministratori di Portoferraio in visita all’isola

Il sindaco Zini riceve il prestigioso Crest del Comando Unità Forestali Ambientali Agroalimentari dei Carabinieri.

Generico aprile 2022

Dal comune di Portoferraio

L’amministrazione comunale di Portoferraio è intervenuta con una propria rappresentanza istituzionale, composta dal sindaco Angelo Zini e da alcuni assessori e consiglieri comunali, all’inaugurazione del nuovo allestimento del Museo naturalistico e dell’Orto botanico dell’isola di Montecristo alla quale era stata invitata ufficialmente dal Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano alla luce della sua competenza territoriale.

“Per me – ha detto il sindaco Zini nel suo intervento, apertosi con i ringraziamenti diritto alle autorità civili e militari presenti – è motivo di orgoglio essere qui perché questo è territorio del comune di Portoferraio. E’ la prima volta che metto piede su quest’isola. Lo faccio da cittadino comune, ma anche da sindaco. Per la prima volta sono qui, insieme ad una folta rappresentanza del consiglio comunale, per vedere questo meraviglioso territorio. Siamo in presenza di un’eccellenza non solo dell’’Arcipelago Toscano, ma dell’intera Nazione per il modo in cui esso viene preservato e salvaguardato e per le bellezze che offre. Spero che questa sia la prima volta di tante altre volte in cui, come amministrazione comunale, possiamo essere coinvolti ed integrati nel percorso di salvaguardia e di protezione di quest’isola che deve essere mantenuto ai massimi livelli ed anche nel percorso per la sua fruizione ecosostenibile, aperta ad un turismo consapevole e contingentato”.

A margine della cerimonia inaugurale, il sindaco Angelo Zini ha ricevuto dal comandante delle Unità Forestali Ambientali Agroalimentari dei Carabinieri, generale di Corpo di Armata Antonio Marzo, il prestigioso Crest del suo Comando. “Un omaggio molto gradito – conclude il sindaco Zini – che sarà mia cura ricambiare nella prossima occasione di incontro”.