Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Musica

Sostegno a bande e canto corale, c’è tempo fino a venerdì per richiedere contributi

L’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi una tantum nel 2022 è aperto dal 17 marzo.

strumenti, musica, banda

C’è tempo fino a venerdì 15 aprile per presentare domanda di accesso ai contributi che il Consiglio regionale della Toscana ha stanziato a sostegno dell’educazione alla musica e al canto corale. L’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi una tantum nel 2022 è aperto dal 17 marzo.

In coerenza con le politiche regionali finalizzate alla valorizzazione e sostegno per l’educazione alla musica e al canto corale, il Consiglio regionale, nella sua funzione di organo di rappresentanza della comunità toscana e a seguito del voto unanime in Aula del 26 gennaio scorso, ha disposto l’erogazione di contributi per complessivi 150mila euro all’articolazione regionale toscana dell’Associazione nazionale delle bande musicali autonome gruppi corali e strumentali e complessi musicali popolari (ANBIMA) e all’Associazione cori della Toscana. La decisione è stata assunta per l’importante ruolo di diffusione della cultura musicale che svolgono sull’intero territorio regionale a sostegno delle bande musicali e dei cori che svolgono attività di formazione, anche attraverso la gestione di scuole, di educazione alla musica e al canto corale, e in considerazione dei lunghi periodi di inattività durante la pandemia, che hanno causato difficoltà di carattere economico.

Tutta la documentazione è consultabile nella sezione Avvisi, bandi e gare.