Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Gara domenicale

Nicoletta Brandi porta ad Elba Bike la prima vittoria stagionale

I giovani ciclisti elbani protagonisti ad Anagni di una ottima prova di squadra.

elba bike

Da Fabio Cecchi

Buone notizie da Anagni, in provincia di Frosinone, per i giovani ciclisti di Elba Bike. La trasferta laziale in occasione della prima prova del Grand Prix Centro Italia Bike ha portato per i colori elbani la prima vittoria stagionale per mano della giovanissima Nicoletta Brandi, oltre ad una serie di piazzamenti interessanti che hanno portato i primi punti Top Class alla squadra.

La gara si è svolta domenica 27 marzo sotto l’impeccabile organizzazione da parte della Ferentino Mtb, che ha ospitato ben ben 222 concorrenti tra i 13 ed i 17 anni. Fra gli junior Tommaso Alberti e Daniele Marinari, rispettivamente sedicesimo e ventiduesimo, hanno dimostrato comunque di essere due pilastri della squadra. Con grande continuità dall’inizio a 5 anni, oggi che ne hanno 17 sono per tutti un bell’esempio di costanza e di determinazione.

Negli Esordienti 2.o anno ottima gara di Velasco, che ambiva alle prime 5 posizioni di classifica: si è dovuto accontentare del settimo posto, accolto comunque con soddisfazione. Bene anche Matacera, che con la sua andatura grintosa ha conquistato con un 22.mo posto i suoi primi punti per partire finalmente in griglia di merito. Nella stessa categoria Pagano ha colto un 36.mo posto pagando l’avvio di preparazione, mentre 48.ma posizione per Ettore Tozzi, giovane atleta fiorentino che ha scelto di correre con i colori di Elba Bike, al suo esordio.

Fra gli Esordienti 1.o anno ottimo 17.mo posto per Marco Burchianti, anche lui alla prima gara in assoluto, con una buona prestazione che ha saputo gestire egregiamente un ritmo alla ricerca continua di rilancio.

Al momento delle gare femminili c’è stata una vera e propria esplosione di tifo e di applausi per Elba Bike, dall’ inizio alla fine. Nicoletta Brandi nella gara Esordienti 1.o anno ha subito preso la testa della gara e non l’ha mai mollata, arrivando sul traguardo in solitaria a braccia alzate. Fra le Allieve un poco più difficoltosa la partenza di Anna Rododendro, con una caduta che l’ha attardata, ma subito dopo una grande rimonta e la conclusione in 5.a posizione assoluta che la ripaga di tutti gli sforzi fatti per rimontare.

 

 

Più informazioni