Quantcast
Finanza, giurano 16 Fiamme Gialle - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
9 e 10 marzo

Finanza, giurano 16 Fiamme Gialle

La cerimonia si è svolta con i crismi della solennità e della formalità a essa connaturati.

giuramento finanza

Dal Comando Provinciale Guardia di Finanza di Livorno

Nelle giornate del 9 e 10 marzo, presso la Caserma “Gaetano Russo” di Livorno, 4 Marescialli e 9 Vice Brigadieri, vincitori di concorsi interni riservati agli appartenenti al Corpo, 2 neo Finanzieri provenienti dagli Istituti d’Istruzione e 1 Sottotenente della riserva di complemento (in congedo) hanno giurato, in forma individuale, innanzi al Comandante Provinciale, Colonnello Gaetano Cutarelli, di adempiere, con disciplina e onore, i propri doveri, per la difesa della Patria e la salvaguardia delle libere Istituzioni. La cerimonia si è svolta con i crismi della solennità e della formalità a essa connaturati, contemperati dalla sobrietà imposta dall’adozione delle misure di contenimento della pandemia.

Hanno giurato:
il Maresciallo CAMPOBASSO Giuseppe, in forza alla Tenenza di Castiglioncello; il Maresciallo FAZZI Guido, in servizio presso la Compagnia di Piombino; il Maresciallo GROSSI Gianluca, in forza alla Compagnia di Cecina; il Maresciallo MANGIA Marco, in servizio presso il Gruppo di Livorno; il Vice Brigadiere GUERRIERI Giacomo, il Vice Brigadiere MANFANETTI Davide, il Vice Brigadiere PALLA Massimo, il Vice Brigadiere ROBERTO Lorenzo e il Vice Brigadiere TRAVERSA Armando, in forza al Gruppo di Livorno; il Vice Brigadiere CHIAPPERINI Domenico Paolo e il Vice Brigadiere SOLARO Andrea, in servizio presso la Compagnia di Portoferraio; il Vice Brigadiere CASTELLANA Antonio e il Vice Brigadiere CONFORTI Riccardo, in forza alla Tenenza di Castiglioncello; i Finanzieri CHARNE’ Giuseppe, in forza al Gruppo di Livorno e il Fin. GNAZZO Mattia, in forza alla Compagnia di Portoferraio; il Sottotenente della riserva di complemento (in congedo) MAZZIERI Agostino.

Nell’occasione, i giurandi hanno manifestato rinnovato orgoglio di appartenere alla Guardia di Finanza e la consapevolezza della responsabilità connessa al ruolo assunto in materia di polizia economico – finanziaria, al servizio del Paese.

Più informazioni