Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Lavoro

Igiene edilizia per locali e ambienti di lavoro, approvati gli indirizzi tecnici

L’atto è stato approvato nell’ultima seduta di giunta in seguito a proposta di delibera dell’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini.

Segnalazioni edilizia residenziale pubblica

Da Toscana Notizie

Via libera dalla giunta agli indirizzi tecnici di igiene edilizia per i locali e gli ambienti di lavoro, da applicarsi a tutte le nuove costruzioni, le ristrutturazioni, gli ampliamenti, le variazioni di destinazione d’uso e gli inizi di attività.

L’atto è stato approvato nell’ultima seduta di giunta in seguito a proposta di delibera dell’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini.

Gli indirizzi tecnici sono stati elaborati tenendo conto dell’esperienza pluriennale dei servizi delle Asl, che esprimono pareri a scopo autorizzativo e preventivo sull’idoneità dei locali, costituendo un importante riferimento per tecnici e progettisti, affinché possano svolgere una progettazione mirata a garantire gli idonei requisiti di igiene edilizia.

Il testo unico sulla sicurezza sul lavoro (decreto legislativo 81 del 2008), cui si attiene la delibera regionale, disciplina, lo ricordiamo, i requisiti generali che devono possedere alcune tipologie di ambienti di lavoro, a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, con indicazioni sulla necessità, per esempio, di idonee altezze dei locali, e di requisiti di illuminazione e areazione.

“Da tempo – spiega Bezzini – vi è l’esigenza di tradurre i requisiti generali, non esplicitamente contenuti nella normativa di riferimento, in indicazioni progettuali specifiche e in criteri applicativi, che possano garantire non solo idonee condizioni di igiene e sicurezza per i lavoratori, ma anche l’uniforme applicazione dei principi e delle norme di legge sovraordinate da parte dei soggetti istituzionali coinvolti. L’intervento regionale va sostanzialmente in questa direzione”.

 

 

Più informazioni