Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Sanità

In pensione Stefano Bianchi primario di Nefrologia Elba, Cecina e Piombino

Da anni è impegnato in missione di cooperazione sanitaria internazionale dove si è impegnato in prima persona in Paesi come il Nicaragua.

stefano bianchi

Dall’Azienda Usl Toscana Nord – Ovest

Stefano Bianchi, direttore del reparto di Nefrologia e Dialisi di Cecina, Piombino ed Elba è andato in pensione.

Stefano Bianchi, nato a Livorno, si è specializzato in Nefrologia Medica all’Università degli Studi di Pisa nel 1987 per poi seguire un corso di post dottorato in Nefrologia alla University of Southern California a Los Angeles.

È stato primario al San Donato di Arezzo, responsabile dell’Area Nefro-Cardio-Diabetologica della ex ASL 6 di Livorno, socio fondatore della società interregionale trapianti d’organo e membro del gruppo di lavoro per la predisposizione del registro dell’uremia e del trapianto renale per la Regione Toscana. Da anni è impegnato in missione di cooperazione sanitaria internazionale dove si è impegnato in prima persona in Paesi come il Nicaragua dove viene registrata una prevalenza netta di malattie renali croniche che raggiunge livelli superiori di 4 o 5 volte a quella osservata in Italia.

Nei mesi scorsi è stato eletto come nuovo presidente della Società Italiana di Nefrologia, primo toscano ad assumere la guida della società che rappresenta tutti i medici, ospedalieri e universitari, che si occupano di malattie renali.

La direzione aziendale, ospedaliera e tutti i colleghi colgono l’occasione per ringraziarlo dell’apporto professionale e umano assicurato in questi anni al servizio della sanità pubblica.

Più informazioni