Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Look

Portoferraio, verde pubblico: via gli interventi di manutenzione straordinaria

Le aree interessate sono quelle di via Vittorio Emanuele II, piazza Marinai d'Italia, viale Manzoni, unitamente ai giardini pubblici delle Ghiaie.

Piano di gestione condiviso per il verde pubblico
- Foto d'Archivio

Dal comune di Portoferraio

Hanno preso il via ieri gli interventi di manutenzione straordinaria del verde pubblico della città per la cui esecuzione l’amministrazione comunale ha dato incarico alla propria società partecipata Cosimo de’ Medici che si avvale della collaborazione di aziende specializzate, dotate di personale qualificato (agronomi compresi) e delle necessarie attrezzature. Le aree interessate sono quelle di via Vittorio Emanuele II, piazza Marinai d’Italia, viale Manzoni, unitamente ai giardini pubblici delle Ghiaie. La spesa complessiva prevista è di circa 90 mila euro.

“E’ un lavoro che verrà fatto a stralci – spiega l’assessore ai lavori pubblici Leo Lupi – che prevede interventi semplici, come la potatura degli alberi lungo le strade, della durata di pochi giorni, ed alcuni interventi più complessi. In quest’ottica, i giardini in via Vittorio Emanuele II verranno ristrutturati con la sistemazione del verde esistente, la messa a dimora di nuove piante e la realizzazione dell’impianto di irrigazione dove mancante; in piazza Marinai d’Italia verrà effettuata una prima sistemazione del giardino centrale; in viale Manzoni è prevista la realizzazione dell’impianto di irrigazione, ad oggi non presente, nelle aiuole che costeggiano la zona pedonale con la piantumazione, in tempo per la stagione turistica, di nuove essenze”.

L’intervento più importante riguarderà i giardini pubblici delle Ghiaie.

“In questo caso – aggiunge il sindaco Angelo Zini – abbiamo previsto una manutenzione straordinaria sostanziosa che prevede anche, con un ulteriore impegno di spesa, il posizionamento di nuovi giochi per bambini al posto di quelli esistenti che hanno fatto ormai il loro tempo e la realizzazione di un campo polivalente per pallavolo, basket e calcetto. Gli interventi sul verde previsti riguardano la soppressione di piante che sono ammalorate o infestanti, come ad esempio l’ailanto, e la messa a dimora di nuovi alberi in sostituzione di quelli andati perduti in questi ultimi anni. L’obiettivo è dare un nuovo look al più importante parco pubblico della città che da troppi anni non è oggetto delle necessarie attenzioni. Gli interventi si inseriscono in una più ampia strategia relativa al verde pubblico cittadino che sarà oggetto di una specifica pianificazione finalizzata non solo a curare il decoro urbano e gli aspetti estetici, ma anche a mettere in campo strategie complessive per fronteggiare al meglio i cambiamenti climatici”.