Quantcast
Scuola secondaria, due positivi in una classe - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Circolare

Scuola secondaria, due positivi in una classe

Le misure previste sono differenziate in funzione dello stato vaccinale.

Vaccino Covid, terze dosi anche negli hub aziendali

Dall’Istituto Comprensivo di Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Sandro Pertini

Il Dirigente Scolastico RICEVUTA COMUNICAZIONE di un secondo caso di positività tra gli alunni della classe 1C della scuola secondaria di I grado “Pascoli”, IN OTTEMPERANZA ALLA NOTA MINISTERIALE n.11 dell’8 gennaio 2022 che, a tale proposito, recita:

“In presenza di due casi positivi nella classe, le misure previste sono differenziate in funzione dello stato vaccinale:
A) per gli alunni che non abbiano concluso il ciclo vaccinale primario o che lo abbiano concluso da più di centoventi giorni, che siano guariti da più di centoventi giorni e ai quali non sia stata somministrata la dose di richiamo si prevede:
• attività didattica: è sospesa l’attività in presenza, si applica la didattica digitale integrata per la durata di dieci giorni;
• misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita – tampone molecolare o antigenico – con risultato negativo.
B) per gli alunni che abbiano concluso il ciclo vaccinale primario, o che siano guariti, da meno di centoventi giorni e per coloro ai quali sia stata successivamente somministrata la dose di richiamo, si prevede:
• attività didattica: in presenza con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni; si raccomanda di non consumare pasti a scuola a meno che non possa essere mantenuta una distanza interpersonale di almeno due metri;
• misura sanitaria: Auto sorveglianza.”
dispone
1) per le alunne e gli alunni della classe in oggetto rientranti nel caso A) l’attivazione della didattica a distanza per la durata di dieci giorni fino al 2 febbraio 2022. Il rientro a scuola sarà possibile in caso di esito negativo al test antigenico o molecolare effettuato dopo dieci giorni.
2) per le alunne e gli alunni della classe in oggetto rientranti nel caso B) la possibilità di svolgere l’attività didattica in presenza con l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per almeno 10 giorni, fino al 2 febbraio 2022. In tal caso, corre l’obbligo di precisare che, alla luce della nuova normativa, i requisiti per poter frequentare in presenza, seppur in regime di Auto – sorveglianza, devono essere dimostrati dall’alunno interessato. Pertanto, i genitori dovranno consegnare alla scuola/docente coordinatore copia dello stato vaccinale anti Covid (per esempio, Green pass)
3) Per il personale (della scuola ed esterno) che ha svolto attività in presenza nella classe dei casi positivi per almeno 4 ore, anche non continuative, nelle 48 ore precedenti l’insorgenza del primo caso, si applica quanto previsto dalla Circolare del Ministero della Salute 0060136- 30/12/2021-DGPREDGPRE-P per i contatti stretti (ad ALTO RISCHIO).