Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Mozione in consiglio

“Ripristinare subito guardia medica all’Isola d’Elba”

Stella-Tenerini-Bertucci (FI): "Stanziare fondi per aree periferiche"

dottore, medico, medicina

“E’ inaccettabile che da mesi l’Isola d’Elba sia priva del servizio di guardia medica nei giorni festivi e prefestivi. E’ un segnale del disinteresse della Regione Toscana verso le necessità dei cittadini elbani, a maggior ragione in un periodo come quello attuale, caratterizzato da un’ondata di contagi Covid. E’ l’ennesimo disservizio che si aggiunge alla chiusura dei servizi di dermatologia, radiologia programmata, Tac, mammografia, e la medicina legale”: o affermano il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, la coordinatrice provinciale di FI a Livorno, Chiara Tenerini e il coordinatore elbano del partito, Adalberto Bertucci.

Forza Italia ha presentato una mozione in Consiglio regionale per chiedere che “Regione e Asl si attivino per stanziare fondi e incentivi per le aree sanitarie periferiche”. Ai servizi chiusi di cui sopra “si aggiungono le chiusure temporanee di oculistica, ematologia, otorino, cardiologia, ortopedia – sottolineano Stella, Tenerini e Bertucci -. Senza contare la fuga di medici dal Pronto Soccorso e l’indebolimento dell’ospedale di Portoferraio con lo smantellamento dell’Ospedale di Comunità relegato a due stanzette nel reparto di Chirurgia. Non è accettabile, i cittadini elbani pagano le tasse come tutti gli altri, e hanno diritto agli stessi servizi”.

Più informazioni