Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Distruzione

Emergenza cinghiali da Sant’Andrea a Colle d’Orano: popolazione mobilitata

Arriva una raccolta firme per richiedere un intervento urgente degli enti competenti.

presepe di sant'andrea distrutto dai cinghiali

Non cessa l’invasione di cinghiali nell’Isola d’Elba e così la cittadinanza decide di mobilitarsi con una raccolta firme. Questa volta è toccata alle associazioni e abitanti di Sant’Andrea, La Zanca, Patresi e Colle d’Orano particolarmente colpite da questa calamità.

“Dopo mesi di scorrerie dei mufloni che stanno radicalmente trasformando i centri abitati e l’intera zona in uno scenario di trincea – muri franati, pietre in mezzo alle strade, alberi e siepi divorati ed escrementi intorno alle abitazioni – recentemente sono aumentate anche le incursioni dei cinghiali che indisturbati e con incredibile violenza stanno completando l’opera di distruzione di un paesaggio ormai completamente devastato – dichiara Tiziana una cittadina – Ci siamo mobilitati per inviare una richiesta di intervento urgente agli enti competenti con una raccolta firme. La lettera e il modulo per la raccolta firme è disponibile presso gli alimentari della Zanca, Sant’Andrea e Colle d’Orano”

Più informazioni