Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Isole minori

Campo nell’Elba, arrivano fondi: tra le priorità il restauro della Torre di Marina

Tra i progetti finanziati per l’annualità 2022 ci sarà quello di mobilità sostenibile “Mare &Shopping”

torre, marina di campo

Scritto dall’ufficio stampa di Campo nell’Elba

Ammonta ad un totale di 2.398.424,00 euro il finanziamento che arriverà al Comune di Campo dell’Elba dal Fondo per gli investimenti nelle Isole Minori, in pratica tutti i progetti presentati dall’Amministrazione hanno avuto accesso al contributo.

“E’ una soddisfazione perché così possiamo far partire a breve i lavori per interventi molto importanti – ha spiegato il Sindaco Davide Montauti – In primis i lavori per la messa in sicurezza e il restauro conservativo della Torre di Marina di Campo. Grazie a questi interventi possiamo finalmente attivare l’iter per il trasferimento della proprietà all’Amministrazione comunale. Il Demanio ad oggi ce l’ha affidata in concessione ma il progetto di recupero e valorizzazione del bene ci consentirà di avviare l’iter per il trasferimento definitivo. L’importo finanziato è di oltre 400 mila euro e comprende sia il progetto esecutivo che la realizzazione dei lavori”.

Tra i progetti finanziati per l’annualità 2022 ci sarà quello di mobilità sostenibile “Mare &Shopping”. Sarà realizzato un sistema integrato di minibus elettrici che collegheranno tutte le frazioni del territorio con il capoluogo di Marina di Campo e le località balneari. Il servizio sarà attivo dal 1° giugno al 30 settembre. “Con questo servizio puntiamo ad avere un territorio sempre più sostenibile – spiega il Sindaco Montauti-. Con questo sistema di pulmini elettrici ad impatto zero oltre a ridurre notevolmente le emissioni inquinanti avremmo dei vantaggi in termini di riduzione del traffico veicolare, maggiore sicurezza sulle strade e alleggeriremo in maniera sostanziale l’accessibilità alle località balneare più famose del nostre territorio come Cavoli e Fetovaia alle prese, ogni stagione turistica, con il problema dei parcheggi. Questo progetto ha ottenuto in finanziamento di oltre 850.000 mila euro e se riusciamo, in sede di gara, cercheremo di acquistare anche bici elettriche con relative stazioni di ricarica –”.

Con i Fondi per gli investimenti nelle Isole Minori sono stati finanziati anche gli interventi per il completamento della riqualificazione di Piazza Giuseppe Garibaldi a San Piero (circa 240mila euro tra progetto esecutivo e lavori), il completamento degli arredi nel Centro Commerciale Naturale “Il Golfo di Marina di Campo (112mila euro) e il completamento dei lavori di sistemazione di via per Portoferraio, in particolare del tratto dal ponte del Bovalico fino a via Roma (circa 480mila euro che comprendono sia la progettazione che la realizzazione dell’intervento).
Partiranno nel corso del 2022 anche i lavori per il rifacimento dei muri di contenimento del Lungomare di Cala Giovanna sull’Isola di Pianosa danneggiati a seguito dell’evento calamitoso del 28 ottobre 2018. Per questi interventi è previsto un finanziamento complessivo di circa 290mila euro.

“Le tempistiche sono molto precise- spiega il Sindaco – Entro l’11 gennaio verrà erogato il 50% degli importi richiesti per la progettazione degli interventi. Entro i 4 mesi successivi il Comune dovrà dare avvio alle progettazioni dei lavori finanziati. Con l’approvazione dei progetti definitivi verrà attivata anche la prima tranche (50%) del relativo contributo ed entro i successivi 45 giorni dal ricevimento del finanziamento l’Amministrazione dovrà dare avvio alla gara d’appalto. Al raggiungimento del 50% dei lavori eseguiti – conclude Montauti – verrà erogato il saldo dei finanziamenti. Sono veramente soddisfatto perché questi progetti potranno diventare una realtà in tempi ragionevoli grazie all’impegno di questa Amministrazione e al lavoro degli uffici che hanno portato avanti il nostro programma”.