Quantcast
"Il Covid ha cambiato la vita ma sono numerosi gli interventi realizzati" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Metà mandato

“Il Covid ha cambiato la vita ma sono numerosi gli interventi realizzati”

Il sindaco Barbi fa il punto della situazione: "Dal punto di vista prettamente amministrativo abbiamo fatto sì che il bilancio preventivo venisse pubblicato ogni anno entro i termini di legge".

Il Sindaco Barbi illustra il percorso compiuto in un anno di gestione

“Sono trascorsi due anni e mezzo di mandato ed è il momento di fare il punto sul nostro operato e in particolare sugli obiettivi del programma che siamo riusciti a realizzare ad oggi. Gran parte dei nostri primi due anni di lavoro sono stati segnati da un evento imprevedibile come il COVID 19 che ha assorbito una enorme quantità di tempo ed energie, tese a minimizzarne, per quanto possibile, le conseguenze negative”: così il sindaco di Marciana Simone Barbi

“Lo stesso, anche se in modo diverso, vale per un altro evento che ha condizionato questo periodo, la frana di Campo Lo Feno – aggiunge – Nonostante ciò, il nostro lavoro è stato incessante e determinato nella realizzazione degli obiettivi del nostro programma e nel mantenimento degli impegni presi con gli elettori. Dal punto di vista prettamente amministrativo abbiamo fatto sì che il bilancio preventivo venisse pubblicato ogni anno entro i termini di legge in modo da poter liberare risorse economiche che altrimenti resterebbero bloccate per mesi, abbiamo iniziato la riorganizzazione generale degli uffici e del personale che speriamo di concludere a breve per poter essere pienamente efficienti, abbiamo aggiornato e adottato diversi regolamenti comunali”.

Gli obiettivi del nostro programma che siamo riusciti a realizzare sono numerosi. Quello che senza dubbio ci ha sostenuto in questi 30 mesi di intenso lavoro è il poter constatare che gli obiettivi delineati da noi localmente collimano pienamente con l’indirizzo generale sia nazionale che europeo. E questo, in vista dei fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), faciliterà notevolmente la capacità di poter usufruire di queste importanti risorse”, conclude.

Più informazioni