LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Accordo

Portoferraio: Regione-Comune-Auser insieme per la creazione di orti sociali

Gli organizzatori suggeriscono di indossare una giacca a vento, essendo parte del meeting all'aperto.

orti auser

Scritto da Auser Elba

Sempre più vicina la realizzazione degli orti sociali a Portoferraio, un progetto portato avanti dal Comune di Portoferraio, con la giunta del sindaco Angelo Zini, che ha ripreso un piano socio-culturale non completato dalla precedente amministrazione comunale. Nasce infatti un appuntamento pubblico per il 17.12 prossimo, programmato d’intesa con l’Auser Piombino- Elba – Val di Cornia, che di fatto gestirà l’esperienza socializzante, finanziata dalla regione Toscana.

E sono stati presi accordi per le relative strategie con Giancarlo Pacini, presidente della sezione elbana dell’Auser, che da tempo s’impegna per favorire la partecipazione degli anziani ad attività ricreative e culturali, tra cui proprio un impegno negli orti sociali. Una realtà in fase di completamento nell’area posta in Albereto, in via Nomellini, una contrada della provinciale per l’Enfola, di fronte alla zona delle case popolari della Finanza. Come mostra l’immagine è stata bonificato il campo dallo stesso presidente Pacini con l’aiuto di Luigi ed altri volontari dell’Auser, che ringraziano le ditte Leo Ferrini e Inglese, per il generoso supporto tecnico teso a bonificare quel lembo di terra, ormai invaso da arbusti ed erbacce, un’area dotata anche di una struttura edilizia.

“Si invitano gli associati e i cittadini interessati- dice Pacini – ad intervenire venerdì 17.12, all’incontro presso gli orti sociali d’Albereto, quando alle 15,30 faremo un sopralluogo al terreno datoci in uso dal comune, nel quale saranno attuati 20 spazi da assegnare, tramite bando, a pensionanti. Non solo, altre sette orti potranno essere gestiti, tramite accordi con le scuole, il movimento cooperativistico e le associazioni di disabili. Alle 16 sarà visitata la struttura dei servizi esistente”. A seguire ci sarà un momento assembleare con le comunicazioni del presidente Pacini per il rinnovo degli organismi dirigenziali dell’Auser e sarà trattato il tema “Tra presente e futuro, per una rinnovata visione sociale”, con l’introduzione del responsabile comprensoriale del sodalizio Bono Banchi e poi la parola passerà al sindaco Angelo Zini, che dirà dell’importanza di questo progetto. Seguirà un dibattito e per finire non mancherà un brindisi augurale. Gli organizzatori suggeriscono di indossare una giacca a vento, essendo parte del meeting all’aperto e per l’accesso occorrerà, nel rispetto delle norme antivirus, indossare la mascherina ed avere il Green pass.

Più informazioni