Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Ciclocross, crescono i ragazzi di Elba Bike

Scritto da Elba Bike

Ciclocross, crescono i ragazzi di Elba Bike

L’evento principale per i ragazzi di Elba Bike nel fine settimana appena trascorso era ancora una volta il Giro d’Italia di Ciclocross, di cui era in programma la terza tappa a Corridonia, nelle Marche. Per la gioia dei ciclisti elbani un percorso finalmente tecnico e movimentato, sul quale Nicoletta Brandi ha mostrato la sua continuità di crescita aggiudicandosi un ottimo quarto posto. Ancora un gradino da scalare per arrivare al podio, ma la giovane G6 elbana dimostra di avere tutto per poter aspirare all’eccellenza. Importante risultato anche per Tommaso Alberti, che fra gli junior (categoria affollatissima) è riuscito ad arrivare sesto. Un piazzamento già di per sé molto positivo, che gli dà autostima e gli permette di mettere nel mirino traguardi più importanti nelle prossime gare. Bene anche Tommaso Cervini fra gli allievi: anche in questo caso una partenza affollatissima affrontata dalle retrovie, che non gli ha impedito però di arrivare ventunesimo ed aggiudicarsi i suoi primi punti Top Class. Buone prestazioni anche per Anna Rododendro, che corre fra gli Allievi 2.o anno, insieme agli altri due allievi Fabrizio Matacera e Ascanio Martorella: anche per loro, al di là del risultato, una crescita continua sia nei piazzamenti che nel modo sempre più autoritario di affrontare la gara. Da sottolineare anche la gara di Margherita Oggero, che ha corso nella categoria Open femminile praticamente a fianco di Alessia Bulleri e delle altre top bikers nazionali. Ottimo il suo undicesimo posto, anche se deve imparare a gestirsi meglio e a non andare “fuori giri” specie nella prima parte di gara, quando ha cercato di tenere il passo delle più forti. A proposito di Alessia Bulleri, ancora una volta l’elbana portacolori della Cycling Cafè ha sfiorato la vittoria, stavolta battuta soltanto dal gioco di squadra della vincitrice Sara Casasola e delle sue compagne di squadra. Una trasferta dunque molto positiva per i ciclocrossisti di Elba Bike, seguiti in questa occasione dal direttore sportivo Fabio Rododendro.

Non si ferma, intanto, l’attività dei giovanissimi della mountain bike, seguiti fra l’altro da una folta compagine di genitori e di accompagnatori anche nelle trasferte più lunghe. Domenica a Novi Ligure, in Piemonte, l’associazione “MTB i Cinghiali” ha organizzato una gara per giovanissimi dove si sono ritrovati quasi 350 atleti provenienti da molte regioni del Nord Italia. Su di un percorso impegnativo ricavato all’interno del parco Castello l’Elba Bike non ha sfigurato cogliendo un secondo posto nei G3 con Niccolò Mauro,un terzo posto nei G5 femminile con Gioia Costa e per finire un ottavo posto nei G5 con Mirko Malaggese.

A proposito di trasferte, infine, si prepara per Elba Bike un fine settimana davvero infuocato: nel ciclocross infatti si correrà dapprima a Brugherio (MB) il 30 e 31 ottobre, in una gara internazionale, e poi il primo novembre a Cremona, in un’altra gara internazionale, il GP Guerciotti. In entrambi i casi, per la cronaca, il direttore di gara sarà il “nostro” Enrico Lenzi, che fra l’altro è da tempo membro della Commissione Nazionale Fuoristrada della FCI.