LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Il Trofeo Marcello Gori torna al CVE di Rio Marina

Un combattutissimo match race fra gli equipaggi dei circoli velici elbani

Il Trofeo Marcello Gori torna al CVE di Rio Marina

Sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021 si sono svolte le regate di match race organizzate per l’assegnazione del Trofeo Marcellino Gori 2021: istituito nel 2017, è stato vinto nel corso degli anni dal Club del Mare di Marina di Campo, nel 2018 dal Circolo della vela di Marciana Marina, nel 2019 dalla Lega Navale Italiana di Portoferraio 2019.

Tecnicamente definita “regata-combattimento”, il Match Race è una tipologia di regata che si corre tra due soli avversari, una barca contro l’altra, in un percorso semplice e breve.
Prevedere le mosse della barca avversaria, anticiparla ed essere al posto giusto nel momento giusto: un lavoro complicato per i timonieri e gli equipaggi, in modo particolare in questa occasione a causa delle condizioni meteo marine variabilissime, sia di vento che di mare.

Hanno partecipato 4 equipaggi dei Circoli Velici Elbani: oltre ai “padroni di casa” del CVE di Rio Marina (timoniere Piergiorgio Ricci -meglio conosciuto come Confulina- e l’equipaggio composto da Filippo Arcucci – Direttore sportivo dell FIV II Zona nonché del CVE Rio, Marco Bulleri, Leone Gori e dalle ragazze Ricci), il CVMM (timoniere Antonio Salvatorelli in equipaggio con Paolo Arnaldi e Giampiero Uglietta), il CDM (timoniere Massimo Segnini in equipaggio con il presidente del CCVE Federico Galli, Giulia Galeazzi e Nicol Segnini) e la LNI di Portoferraio (timoniere Andrea Ferrari con l’equipaggio composto da con Raffaello Sarperi, Cesare Ferrari, Nicola Nassi, Lorena Provenzali e Simona Sabbioni, che si sono alternati nei due giorni di regate).

Le barche, due J80 performanti e divertenti, gentilmente concessi dallo Yachting Club Marina di Salivoli (https://www.ycms.it/scuola-vela/), si sono sfidati nelle acque di Rio Marina controllati da un arbitro molto rigoroso e professionale, Eugenio Branca, che ha seguito costantemente in gommone e da vicino le barche durante le regate, supportato dalla barca Giuria.

Timonieri grintosi e equipaggi agguerriti hanno affrontato i due round robin alternandosi sulle barche contrassegnate dalle bandiere gialla e blu. Infine il Trofeo Marcello Gori del Campionato Elbano è “tornato” al Centro Velico Elbano di Rio Marina, dopo un combattutissimo match race finale contro l’equipaggio della Lega Navale Italiana

Marcellino Gori, lo storico presidente del Centro Velico Elbano è stato un uomo e un punto di riferimento molto importante per tutta la Vela elbana e non solo. Ci piace ricordarlo con le sue stesse parole su quella che lui amava chiamare la sua “Famiglia del Centro Velico”, da lui scritte per il volume pubblicato nel 2006 sulla storia dei primi 50 anni del CVE: “In questi lunghi anni al Centro Velico ho conosciuto le più sincere amicizie, ho trascorso i momenti più belli della mia vita, ho avuto la grande gioia di vedere i miei figli andare a vela e fare le regate, ho visto i nostri ragazzi affermarsi e conquistare importanti titoli nazionali, ho avuto riconoscimenti sportivi che mi hanno riempito di gioia”.

Amicizia, gioia e regate che ancora contraddistinguono l’eccellente organizzazione del circolo presieduto oggi da Corrado Guelfi e del quale è vice presidente Massimo Gori, il figlio di Marcellino.