Quantcast
Arte musica e letteratura al Premio La Tore - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Arte musica e letteratura al Premio La Tore

Scritto da Jacopo Bononi - Presidente Premio Letterario La Tore Isola d’Elba

Arte musica e letteratura al Premio La Tore

Durante la serata del premio letterario la Tore ci sarà musica, arte e letteratura: il maestro Italo Bolano per tanti anni amico del premio e membro del Comitato d’Onore, nonché realizzatore del quadro premio nel 2010 per Fabio Volo sarà ricordato tramite l’inaugurazione della ‘Galleria Italo Bolano’ all’Arthotel. Inoltre il quadro premio di quest’anno sarà del maestro Luca dall’Olio e sarà lui a consegnarlo al vincitore, ossia il giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco. Luca Dall’Olio nasce a Chiari nel 1958. Dopo aver frequentato il Liceo Artistico Foppa di Brescia si diploma all’Accademia di Brera nel 1980 per poi iniziare immediatamente la sua carriera artistica. Il mezzo principale di espressione dell’artista è la pittura ad olio ma i suoi lavori includono serigrafia, scultura e fotografia. Utilizza anche pittura acrilica, foglia oro, piombo, legno, acciaio, ferro e rame. I suoi viaggi alla scoperta del mondo e dei luoghi più nascosti dell’amata Italia sono sempre stati per l’artista un’infinita fonte di ispirazione e un’occasione per filtrare e reinterpretare volti, paesaggi, città e culture lontane. Ispirazione e grande rispetto anche nei confronti dell’opera dell’espressionista Ernst Ludwig Kirchner e dell’artista e architetto Friedensreich Hundertwasser. Dall’Olio ha esposto ed espone presso gallerie e istituzioni museali nazionali e internazionali, e in fiere d’arte moderna e contemporanea, come la ‘Miami International Expo’ e la ‘Art Expo di New York’. Partecipa alla ‘XII Esposizione Nazionale Quadriennale di Roma’ e nel 2011 viene selezionato tra gli artisti del ‘Padiglione Italiano’ della “Biennale di Venezia – 54. Esposizione Internazionale d’Arte”. Recentemente è coinvolto nel sociale con progetti e laboratori di Arteterapia: l’ultima collaborazione è con i ragazzi della Cooperativa Sociale Zefiro. Il progetto sfocia nella mostra collettiva “Dare forma ai Sogni” presso la Porta Sant’Agostino di Bergamo. Il maestro dall’Olio appena saputo del progetto ha realizzato il quadro premio per Buttafuoco con entusiasmo. La motivazione del premio a Buttafuoco recita: ‘Per la sua carriera di giornalista iniziata dopo aver conseguito la Laurea in Filosofia all’Università di Catania e essersi perfezionato in Germania. Per la sua attività di pubblicista in numerose testate importanti quali L’Italia settimanale, Il Foglio, Il Giornale, Panorama e recentemente il Fatto Quotidiano, ove il suo stile e la sua originale visione dell’attualità gli hanno ritagliato un posto particolarissimo nel giornalismo italiano. Per la sua attività nell’ambito delle attività culturali teatrali italiane, prima al Teatro Stabile di Catania e poi al Teatro Stabile d’Abruzzo di cui assume la carica di Presidente. Per la sua attività di saggista, attraverso cui affronta le tematiche più varie, sempre con estremo rigore e con uno stile letterario “alto” che lo distingue. Per la sua dedizione alla letteratura e in particolare alla narrativa attraverso cui, fin dal suo esordio di successo con il romanzo “Le uova del Drago” (Mondadori, 2005) e poi con altre opere di altrettanto successo, lega spesso vicende storiche del primo Novecento con una scrupolosa e attenta analisi socio-culturale, mentre in altre sposa felicemente il suo amore per l’amata Sicilia con vicende di fantasia, pur pregne dei contenuti stilistici della sua Terra. Per la sua partecipazione a svariati programmi televisivi di successo sia come conduttore sia come ospite, durante i quali il suo punto di vista sempre originale e “puntuto” ha fatto il paio con l’inconfondibile e colto eloquio che lo contraddistingue. Per la sua complessiva figura di Uomo di Cultura che ha saputo ritagliarsi nel panorama culturale e letterario italiano uno spazio originale e non sovrapponibile, per stile e sagacia, ad alcun altro.’ La serata infine sarà anche una serata musicale perché ci sarà un omaggio musicale al maestro Franco Battiato che è stato amico di Buttafuoco e suo conterraneo: il comitato promotore ha ritenuto che fosse doveroso ricordarlo in una occasione così speciale. Sarà riprodotto il brano ‘Invito al viaggio’ che Battiato pubblicò nel 1999 nel disco ‘Fleurs’ che era una raccolta di splendide covers di autori della classica leggera, mentre il brano in questione era un inedito, con testo adattato da I fiori del male di Baudelaire dal filosofo Manlio Sgalambro e con l’accompagnamento del sopranista Simone Bartolini. Tra l’altro un concerto dei principali artisti italiani si terrà a settembre all’Arena di Verona proprio con questo titolo. La promozione è di Franco e Lucia Semeraro, insieme con il ‘Caffè letterario Il gabbiano Azzurro’ e l’Hotel Gabbiano Azzurro. Partecipa la Proloco di Marciana Marina mentre il Comune, ha concesso il suo Patrocinio. Acqua dell’Elba infine ha acquistato il quadro di Dall’Olio. Per informazioni: www.premiolatoreisoladelba.it

Jacopo Bononi -presidente