LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

In ricordo dell’amico Francesco Bosi

Scritto da Elvio Diversi

In ricordo dell’amico Francesco Bosi

Non è stato “amore a prima vista” tra noi, in quel momento eravamo troppo distanti: Lui giovane politico emergente nelle file della DC fiorentina, io Sindaco comunista. Francesco, presenza costante nel nostro paese, in quanto coniugato con una riese, Marina Giannoni, si interessava capillarmente della gestione politico-amministrativa del territorio da me guidato e rappresentato e, ovviamente, eravamo in antitesi. E’ solo grazie all’intervento dell’amico e allora Sindaco di Firenze Elio Gabbuggiani, in ferie a Rio Marina (Francesco Bosi era membro del Consiglio Comunale a Palazzo della Signoria, tra le fila del gruppo di minoranza), che più che presentarci si rese disponibile a farci da mediatore, iniziammo pian piano a conoscerci, a stimarci e a divenire amici. Cominciò così il lungo percorso di vita tra noi. Indimenticabili le cene estive in famiglia, dove non solo disquisivamo di politica, ma ci distraevamo ridendo tra una barzelletta e l’altra.

Uomo dotato di grande intelligenza dinamica, profonda cultura e nondimeno generosa umanità, ha saputo emergere e far apprezzare la sua grande abilità politica anche in seno al Parlamento italiano: ha ricoperto il ruolo di Senatore e Deputato, è stato Sottosegretario alla Difesa e Vice Presidente della Commissione Difesa e Sicurezza all’Assemblea parlamentare della NATO. Questi incarichi così prestigiosi non gli hanno impedito di accettare la candidatura a Sindaco di una piccola comunità come quella di Rio Marina, paese che tanto ha amato, e di rappresentarla per due legislature, riportando lustro ed onore alla stessa.

E’ un grande dolore aver appreso della Tua dipartita, avevamo ancora bisogno della Tua presenza, delle Tue attente riflessioni, dei Tuoi puntuali consigli.

Caro Amico, noi eravamo distanti anche nel ritenere che ci sia o meno una vita ultraterrena, ma se dovessi essere io a sbagliarmi, allora sono certo che anche nella dimensione in cui sei adesso saprai esserci e dare il contributo di Uomo giusto e buono.

Con profondo affetto e stima mai mutata.

Elvio Diversi