Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Trasporti all’Elba, Forum Giovanile: “Cercasi Comuni, Azienda ed Enti”

Scritto da Forum Giovanile Dell'Arcipelago Toscano

Trasporti all'Elba, Forum Giovanile: "Cercasi Comuni, Azienda ed Enti"

Dopo le promesse e le rassicurazioni dei mesi scorsi, dopo l’effettivo impegno della Provincia di Livorno insieme agli studenti per riformare finalmente il nostro servizio di trasporto pubblico, aspettiamo ancora da comuni e altri responsabili della gestione (regione ed azienda) risposte vere sui problemi che da sempre solleviamo:

•mobilità notturna estiva
•riduzione dei costi insostenibili per gli studenti
•potenziamento del servizio invernale, ad oggi insufficiente
•manutenzione e conversione ecologica dei mezzi

Le condizioni tecniche, legali ed organizzative per agire ci sono, tutto sta adesso nella volontà di concretizzare le promesse fatte e di assicurare agli elbani, in particolare ai giovani elbani, un servizio veramente all’altezza degli standard di un’isola da 35.000 abitanti.
Abbiamo fiducia e speranza negli amministratori del nostro territorio con cui spessissimo ci siamo confrontati in questi mesi e che crediamo davvero vogliano iniziare a lavorare, per rendere realtà quelle parole di sostenibilità e sviluppo dei trasporti che compaiono con tanta frequenza nelle loro dichiarazioni pubbliche.
Per questo chiediamo di nuovo, che ci sia una fase di confronto e vera decisione che, appoggiandosi al percorso virtuoso dell’osservatorio territoriale avviato dalla Provincia, porti all’assunzione ed al finanziamento di soluzioni concrete.
Soluzioni non certo “da schiocco di dita” ma sicuramente più che accessibili e fattibili per un territorio con la forza amministrativa ed economica dell’Elba.

Il primo punto su cui ci piacerebbe vedere risultati sono le corse notturne estive, servizio presente in tutte le località turistiche ma assente sul territorio elbano, per poi parlare dei costi-abbonamento, insostenibili per gli studenti che pagano l’esercizio de facto del diritto allo studio cifre a volte di 6/700€ quando vivono nei centri minori, della difficoltà con cui ci si muove in inverno per l’isola e delle condizioni dei mezzi spesso vecchi ed inquinanti.

Un’isola che vuole guardare al futuro non può essere un’isola incapace di muoversi.

Il Forum Giovanile Dell’Arcipelago Toscano