Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Portoferraio, senso unico alle Ghiaie: le richieste del consigliere Fornino

Scritto da Vincenzo Fornino Consigliere Comunale

Portoferraio, senso unico alle Ghiaie: le richieste del consigliere Fornino

Al Sindaco
All’Assessore alla Mobilità e Traffico
Al Presidente del Consiglio
Al Segretario Generale
Al Dirigente area tecnica

Oggetto: richiesta accesso agli atti relativi al “piano del traffico” ed estrazione copia.

A fronte delle polemiche sulle scelte recentemente adottate da codesta maggioranza ho cercato di capire i presupposti, le motivazioni e le analisi tecniche che hanno portato all’adozione dell’attuale senso unico che interessa la cosiddetta ‘costa bianca’.
Non ho trovato traccia degli storici piani del traffico, né del primo che fu addirittura redatto da uno staff di ingegneri dell’ACI, né degli altri, ma poco importa perche ormai datati ed obsoleti quindi con dati non utili al di là di scelte di base forse ancora attuali.
Ma non ho neanche trovato traccia di uno studio sulla base del quale codesta maggioranza ha deciso di istituire il senso unico di via Einaudi che sta comportando riflessi su un’area molto più vasta che interagisce, oltre che con il traffico locale, con quello comprensoriale legato strettamente al polo portuale.

Pertanto chiedo copia del documento che ha portato all’istituzione del senso unico ed in particolare:

– Dati statistici del necessario quadro conoscitivo come la consistenza dei flussi veicolari analizzata nei vari periodi dell’anno solare con indicata la data di inizio dei rilievi e la data del termine della rilevazione.
– Analisi delle criticità del sistema viario locale e relative interferenze con il flusso comprensoriale derivante dall’attività portuale.
– Analisi, per i vari periodi dell’anno, e determinazione della domanda del trasporto dovuto alla residenza, al commercio, alla recettività, alla fruizione della costa per attività balneare con la verifica delle necessarie aree di sosta rapportate al carico veicolare.
– Individuazione degli obbiettivi e valutazione dell’efficacia dell’intervento.
– Analisi delle criticità e delle possibili problematiche con il traffico delle aree limitrofe e criteri di limitazione nei periodi di punta legati al traffico portuale
Analisi e soluzioni per il traffico legato ad interventi di mezzi dei Vigili del Fuoco o del Soccorso Sanitario.

Nella certezza di ricevere, nell’immediato, quanto sopra chiedo al Sindaco e all’Assessore al Traffico l’illustrazione, nel prossimo Consiglio Comunale, del Piano del traffico della zona classificata urbana con le ovvie interrelazioni a quella extraurbana al fine di consentire a questa minoranza di presentare eventuali proposte correttive e migliorative o opporsi in assenza di elementi fondamentali per l’adozione di qualsiasi scelta futura che non tenga conto del bene dei cittadini.

Vincenzo Fornino Consigliere Comunale