LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Firmata la convenzione per la gestione associata della Protezione civile dell’Elba occidentale

Il Comune di Campo nell’Elba guiderà l’Intercomunale per i prossimi cinque anni

Firmata la convenzione per la gestione associata della Protezione civile dell’Elba occidentale

È stata firmata nei giorni scorsi dal Sindaco di Campo nell’Elba, Davide Montauti, quello di Marciana Simone Barbi e di Marciana Marina Gabriella Allori, la convenzione per la gestione associata della Protezione civile dell’Elba occidentale. Per i prossimi cinque anni il Comune di Campo nell’Elba sarà l’amministrazione capofila per la gestione dei servizi di protezione civile ed antincendio.

“Con quest’accordo sarà organizzato un ufficio unico per tutte le pratiche istituzionali di previsione e prevenzione delle criticità – sottolinea Silvano Mortula, assessore alla Protezione Civile del Comune di Campo nell’Elba e uomo di grande esperienza nel campo delle emergenze, responsabile dal 2002 al 2010 della Protezione civile e che seguì la nascita dell’intercomunale nel 2004 -. Quest’ufficio rappresenterà il centro di coordinamento operativo per tutto il territorio dell’Elba occidentale. La nuova struttura intercomunale aggiornerà il piano di protezione civile, si occuperà della formazione del personale, organizzerà lo stesso ed avrà funzioni di coordinamento e supporto durante le operazioni di prevenzione delle criticità e nelle emergenze”.

A coadiuvare il lavoro dell’Intercomunale di Protezione civile dell’Elba occidentale ci sarà l’organizzazione di volontariato “La Racchetta”. Questa è un’associazione attiva anche nei servizi di pubblica utilità ed è una realtà che opera a livello provinciale e regionale. “Da qualche anno i volontari della Racchetta sono il nostro valido aiuto nelle attività antincendio ma non solo – spiega il sindaco Davide Montauti -. Questi ragazzi operano con noi da anni e questa associazione ha stipulato molte convenzioni anche con altri comuni della Toscana. L’accordo firmato nei giorni scorsi da me e dai sindaci di Marciana Marina, Gabriella Allori, e di Marciana, Simone Barbi, sottolinea l’importanza del ruolo di questi volontari nelle attività di controllo del territorio, in particolare nella prevenzione degli incendi boschivi nonché il loro contributo nelle fasi emergenziali”.

Anche il sindaco di Marciana Marina, Gabriella Allori, sottolinea l’importanza della convenzione e l’accordo stipulato con i volontari della Racchetta. “L’intercomunale di Protezione Civile, gestione associata dei tre comuni dell’Elba occidentale, ha dato prova nel tempo di grande efficacia e buon funzionamento sia dal punto di vista degli interventi sia da quello dell’informazione alla cittadinanza – spiega il sindaco Allori -. Il mio apprezzamento va a tutti coloro che fanno parte dell’organizzazione ed operano per la salvaguardia del territorio e la tutela dell’incolumità della cittadinanza. Un particolare ringraziamento va ai volontari della Racchetta”. Da quest’anno ci saranno anche nuovi sistemi di controllo del territorio, più tecnologi grazie ad un nuovo sistema di ponti radio più rapidi ed efficienti e le informazioni alla cittadinanza saranno sempre più precise e veloci grazie ad un nuovo sistema di Alert system.

“Questa convenzione per la gestione associata di protezione civile che abbiamo rinnovato è un importante risultato – sottolinea il Sindaco di Marciana Simone Barbi-. È frutto di un accordo che consolida le sinergie tra i tre Comuni su un settore strategico per la gestione e il controllo del territorio”.

I tre Sindaci hanno scelto come responsabile della Gestione associata Francesco Modica Di Marco, già responsabile del servizio di Polizia municipale del Comune di Campo nell’Elba. I responsabili comunali saranno Luigi Troccolo per il Comune di Campo nell’Elba, l’agente di Polizia Municipale Cosimo Calderaro per il Comune di Marciana e l’agente di Polizia Municipale Massimo Muti per il Comune di Marciana Marina. La nuova struttura di Protezione Civile avrà anche un collaboratore esterno, Gian Mario Gentini, attento conoscitore del territorio, che si occuperà delle comunicazioni radio e del sistema Alert system, dello scambio di informazioni con Regione e Provincia per concordare comunicati di allerta meteo e per tenere rapporti di coordinamento con il volontariato.