LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Aeroporto Elba, il Pd sconcertato dalle parole del Sindaco Montauti

Scritto da Dott. Massimo Scelza - Pd Elba

Aeroporto Elba, il Pd sconcertato dalle parole del Sindaco Montauti

Abbiamo letto con attenzione mista a sconcerto, ma solo in un primo momento, l’uscita (o l’entrata, dipende dai punti di vista!) del sindaco Montauti sul tema dell’Aeroporto. Ci siamo chiesti cosa ci avesse spinti nel tempo a cercare una soluzione ai problemi dell’Isola d’Elba come se fosse un comprensorio unico. Poi l’illuminazione: ha ragione il sindaco di Campo! L’aeroporto è dei campesi e (giustamente!) ci fanno cosa vogliono, ci fanno arrivare chi gli pare, mica possono sobbarcarsi il traffico aeroportuale per tutta l’Elba..
Sì, siamo proprio d’accordo. Parimenti i portoferraiesi non si possono accollare tutto il traffico marittimo eh!? Con queste navi sempre più rumorose, accese di giorno e di notte.. un po’ per uno in collo a mamma.. e poi.. che gli elbani si facciano un ospedale loro, uno per comune, con tutto quello che costa a Portoferraio mica vorranno che lo si condivida con tutti.. tutti a curarsi a Portoferraio poi le magagne se le sobbarca Zini.. si vadano a fare le inalazioni a Galenzana i campesi o a Topinetti i riesi, che il salmastro ce l’hanno tutti!
Infine hanno ragione pure i capoliveresi e i vaporini che il dissalatore non è detto che si debba fare a Mola.. Sotto Colle d’Orano o a Pomonte sarebbe più isolato.. magari lo mettono nel granito, ben nascosto..
Ricapitoliamo: l’aeroporto ai campesi, il dissalatore ai capoliveresi ed ai longonesi, l’ospedale e il porto ai ferajesi. E se tanto tanto vuoi andare a Marciana? A nuoto o, al massimo una bella fionda!

Dott. Massimo Scelza – Pd Elba