LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Pubblico e privato per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale nazionale

Scritto da Marcello Camici

Pubblico e privato per la tutela e valorizzazione del patrimonio culturale nazionale

“Fondo Cultura”, uno strumento messo in campo dal ministero della cultura con il supporto tecnico di cassa depositi e prestiti, per sostenere – attraverso il cofinanziamento pubblico-privato – investimenti e altri interventi per la tutela, la conservazione, il restauro, la fruizione, la valorizzazione e la digitalizzazione del patrimonio culturale materiale ed immateriale del Paese. Gli interventi dovranno riguardare nuove realizzazioni e non progetti già avviati o già finanziati ad altro titolo dal ministero della cultura, dovranno essere effettuati esclusivamente in Italia e ultimati entro tre anni dall’ammissione al beneficio.

L’avviso pubblico è del 20 maggio 2021 vedi https://media.beniculturali.it/mibac/files/boards/be78e33bc8ca0c99bff70aa174035096/DECRETI/DD/Avviso%20Fondo%20Cultura_20-5-2021-signed.pdf

Per la realizzazione di questi interventi potrà essere riconosciuto un finanziamento sino all’80% dei costi previsti, con una soglia minima di 100 mila e non superiore al 1 milione di euro. La rimanente parte del 20% sarà cofinanziata dal privato, in forma singola o associata. I fondi saranno riconosciuti in ordine di graduatoria fino ad esaurimento delle risorse. Il finanziamento concesso non potrà in alcun caso essere aumentato

La cassa deposito e prestiti fornisce accesso all’applicativo vedi https://www.cdp.it/sitointernet/it/aree_riservate_login.page#pubblica_amministrazione

MARCELLO CAMICI