LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Casa Rifugio per donne vittime di violenze: c’è il via libera dai sindaci

Scritto da Conferenza Zonale per la Sanità

Casa Rifugio per donne vittime di violenze: c'è il via libera dai sindaci

Questo pomeriggio si è riunita la Conferenza dei Sindaci per la Sanità che ha dato il via libera alla firma della Convenzione per la Casa Rifugio “Samira” tra la Asl Toscana Nordovest e l’Associazione Insieme per l’Elba.

In tale consesso è stato dato mandato al Responsabile di Zona della Asl per la stipula definitiva, approvando il riparto delle spese in capo ad ogni amministrazione, che ha favorevolmente accolto il documento portato alla Conferenza dal Comune di Portoferraio.

“Si tratta di un accordo necessario a supporto della rete sociale locale. Il percorso, iniziato un anno fa dal Gruppo Rosa della nostra Amministrazione con tavoli di confronto tra la Asl, le associazioni di volontariato e partner promotori dell’iniziativa, giunge finalmente alla conclusione. L’istituzione di una Casa Rifugio per donne vittime di violenze è un ulteriore traguardo nel percorso di costruzione di reti di prossimità verso i nostri cittadini, specialmente quelli più fragili.

Contemporaneamente si darà avvio ad iniziative di formazione per il personale addetto e ad incontri per la cittadinanza per l’attivazione delle “sentinelle rosa”, grazie al supporto della Asl e delle Associazioni del Terzo Settore.”

Con queste parole il Sindaco Zini, Presidente della Conferenza Zonale per la Sanità, esprime soddisfazione per la buona riuscita del progetto.

Conferenza Zonale per la Sanità