Quantcast
Base dell'elisoccorso all'Elba, Andrea Ghini: "Speriamo che lo studio fatto fare da De Santi non sia denaro sprecato" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Base dell’elisoccorso all’Elba, Andrea Ghini: “Speriamo che lo studio fatto fare da De Santi non sia denaro sprecato”

Scritto da Andrea Ghini

Base dell'elisoccorso all'Elba, Andrea Ghini: "Speriamo che lo studio fatto fare da De Santi non sia denaro sprecato"

Alla redazione,

condivido quanto scritto da Claudio De Santi sull’urgenza di avere una base dell’elisoccorso all’Elba che, se ho capito bene, opererebbe anche sull’arcipelago.

Adesso che, grandi associazioni, come Legambiente, Italia Nostra, e la Fondazione Elba Onlus stanno pensando di rivedere molte cose su come l’isola dovrà essere organizzata in futuro per uno sviluppo compatibile, con i suoi problemi come quello idrico, i trasporti, e la Sanità, forse è il momento di realizzare quel progetto perché si tratta di un progetto troppo importante avendo a che fare con la vita della gente.

Purtroppo non solo in quest’isola, ma in questo paese, si fanno molti discorsi si studiano dei piani, ma poi tutto cade nel vuoto o imbrigliato nella asfissiante burocrazia.

Per cui bisognerebbe fare studi quando vi è una minima possibilità di poterli realizzare. Altrimenti è denaro sprecato. Spero che non lo sia quello che ha speso Claudio De Santi come sindaco di Rio, quando ha deciso di fare lo studio di fattibilità sulla base all’Elba dell’elicottero, ma ormai sono passati molti anni e stiamo sempre a parlarne mentre la gente rischia di morire.

Comunque, parlarne è importante perché vuol dire tenere vivo il problema che è sempre una cosa positiva.

Andrea Ghini

Nota.
Non sappiamo quanto può essere costato lo studio del piano di fattibilità. Per quanto ne sappiamo nulla. Ma meglio sarebbe una conferma da parte dell’ex sindaco De Santi .

La Redazione