Quantcast
Consiglio: trasporti Isola d’Elba, mantenere invariate tariffe per residenti - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Consiglio: trasporti Isola d’Elba, mantenere invariate tariffe per residenti

Lo chiede una mozione, presentata da Irene Galletti (M5S), approvata a maggioranza

Consiglio: trasporti Isola d’Elba, mantenere invariate tariffe per residenti

Garantire che venga mantenuta invariata la cifra pagata oggi dai residenti per gli spostamenti – sia in auto che a piedi – da e per l’isola d’Elba, e studiare una soluzione affinché gli spostamenti dei residenti nell’isola non siano più costosi rispetto agli spostamenti degli altri cittadini toscani attraverso la regione. Questo l’impegno chiesto alla Giunta regionale in una mozione presentata in aula da Irene Galletti (M5S), approvata a maggioranza. La mozione ribadisce il diritto degli abitanti insulari a una mobilità adeguata pari agli altri toscani e ricorda che il canale è “l’unico mezzo di collegamento per tanti abitanti dell’isola che si recano a scuola o hanno bisogno di servizi sanitari, e che devono andare obbligatoriamente sulla terraferma per la carenza di alternative e anche per la declassificazione di alcuni servizi”. Galletti ha spiegato che l’atto nasce da un ventilato aumento, da parte dell’Autorità portuale, del biglietto di 1,60 euro a tratta per le persone e di 2,80 per i mezzi; aumento al momento congelato, “ma la questione resta in piedi”.

Lucia De Robertis (Pd) si è detta favorevole alla mozione, ma ha chiesto che l’atto venisse rinviato in Commissione per valutare le soluzioni migliori da adottare, visto che la competenza sulle tariffe non è della Regione ma dell’Autorità portuale, ente statale.

Galletti ha però chiesto il voto in aula “perché nella mozione già si prevede che la Giunta si impegni a studiare le soluzioni possibili”.