Quantcast
Il messaggio di cordoglio del Sindaco Zini per la scomparsa di Lele Pinto - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Il messaggio di cordoglio del Sindaco Zini per la scomparsa di Lele Pinto

Scritto da Il Sindaco di Portoferraio Angelo Zini

Il messaggio di cordoglio del Sindaco Zini per la scomparsa di Lele Pinto

Per l’Elba, appassionata di rally e di motori, oggi è un giorno triste.
Ci ha lasciati Lele Pinto, originario del Comasco, da anni domiciliato nella città di Portoferraio, eletta come scelta di vita per sè e la famiglia.
Pilota d’altri tempi, vero e proprio orgoglio tricolore, ha rappresentato una delle migliori espressioni rallystiche nel mondo: un vero mito nelle corse.
Una volta sbarcato sulla nostra isola, decise di non abbandonarla più: l’amore per gli sterrati, la passione per quell’olio bruciato mista a quella sua inconfondibile guida senza frizione.
Diventa in poco tempo un riferimento per tutti gli appassionati che, pian piano, diventano amici, colleghi, ideatori di leggendarie prove speciali, al punto di renderle delle vere e proprie feste popolari.
Lele è stato uno di noi e non solo per lo sport: si è appassionato e ha dato sempre il suo punto di vista su ogni altro problema dell’isola.
Ha fatto impresa, insegnando l’altra sua grande passione, il mare e le barche. Sempre con il suo stile, deciso, ma con un grande cuore.
Oggi ha deciso di timbrare il suo ultimo CO terreno, consegnando agli amici ed appassionati una tabella densa di ricordi. In fin dei conti, raccontare e ricordare i suoi rally è raccontare la sua vita ed un po’ anche la nostra!
Ciao Lele.

Il Sindaco
Angelo Zini