Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Pronto Soccorso: la dotazione organica è adeguata agli accessi

Alberto Conti, direttore dell’area di pronto soccorso per la ASL Toscana nord ovest, interviene in risposta al comitato Elba Salute

Pronto Soccorso: la dotazione organica è adeguata agli accessi

“La dotazione organica del pronto soccorso di Portoferraio rispecchia le altre presenti in ospedali delle stesse dimensioni e, spesso, con accessi maggiori”.

Alberto Conti, direttore dell’area di pronto soccorso per la ASL Toscana nord ovest, interviene in risposta al comitato Elba Salute.

“Da anni il pronto soccorso e il 118 elbani vengono potenziati nel periodo estivo, che va dal 15 giugno al 15 settembre, con il raddoppio del personale di pronto soccorso e con 3 ambulanze in più con medico a bordo.
Con il tempo la presenza del personale medico al pronto soccorso di Portoferraio è stata raddoppiata con orario 8-24 per tutto l’anno, visto il basso numero di pazienti e garantendo l’assistenza Covid in piena sicurezza, è sembrato consono ridurre la doppia presenza dalle 20 alle 24, come avviene negli altri presidi simili”. “Un esempio – continua Conti – sono gli accessi nelle 24 ore: il 27 novembre sono stati assistiti 21 pazienti, di questi 2 dalle 20-23 e 3 dalle 0-7; il 26 novembre sempre 21 pazienti, 1 dalle 20 alle 23 e 2 dalle 0 alle 7, nei festivi e prefestivi gli accessi si riducono ulteriormente.
Sostanzialmente negli ultimi 15 giorni, confrontati a confronto con altri pronto soccorso, gli accessi sono stati 275 a Portoferraio, 312 a Castelnuovo Garfagnana, 512 a Piombino, in questi ultimi, dalle 20 alle 8 è presente un solo medico”.