Quantcast
Gisberto Brini nuovo Presidente della Promosport GS Italia - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Gisberto Brini nuovo Presidente della Promosport GS Italia

Di A.S.D. PROMOSPORT G.S. Italia

Gisberto Brini nuovo Presidente della Promosport GS Italia

Il Direttivo della Promosport GS Italia convocata in via straordinaria per decretare il successore di Enzo Landi, il Presidente scomparso il 22 Aprile 2020, ha nominato all’unanimità Gisberto Brini.

Prima dell’apertura dei lavori il Vice Presidente in carica Evio Vallini ha ricordato la figura dell’amico Enzo, compagno di tante avventure insieme al quale oltre al Giro Podistico dell’Isola d’Elba sono stati organizzati importanti eventi di livello nazionale e di richiamo internazionale, ma soprattutto ha voluto sottolineare la bontà, l’umanità e la disponibilità di Enzo Landi, doti riconosciute da tutti coloro che hanno avuto modo di conoscerlo ed apprezzarlo.

Vallini ha augurato al nuovo Presidente di continuare a lavorare sulle tracce del suo predecessore per lo sviluppo dello sport abbinato al turismo e all’ambiente e si è detto certo che le qualità umane e organizzative del nuovo Presidente sapranno dare un impulso nuovo anche al Giro Podistico che guarda alla sua prossima 30^ edizione come un nuovo punto di partenza.

Il neo presidente Gisberto Brini si è detto consapevole dell’impegno che va ad assumere “ritengo un onore guidare un gruppo che da 30 anni si è distinto nell’organizzazione di eventi sportivi legati all’ambiente per lo sviluppo del turismo.
Sostituire chi per oltre 30 anni ha lavorato con qualità organizzative riconosciute da tutti non sarà semplice, ma vivendo da anni come dirigente la vita e le iniziative della Promosport, conoscendo le persone che compongono il gruppo, sono convinto che con il loro contributo potremo lavorare per il rilancio della manifestazione podistica a tappe più importante d’Italia”

“ Spero – ha concluso il neo presidente – che tutte le componenti sociali elbane, le Amministrazioni Comunali, gli operatori turistici, i privati collaborino con noi perché si possa riportare il Giro Podistico dell’Isola d’Elba ai numeri di alcuni anni fa, quando durante la settimana del Giro si contavano sull’Isola oltre 2500 presenze giornaliere tra atleti ed accompagnatori.”