Quantcast
Tribunali nelle Isole Minori, la Lega interviene sul Decreto "Milleproroghe" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Tribunali nelle Isole Minori, la Lega interviene sul Decreto “Milleproroghe”

Di Gruppo Lega

Tribunali nelle Isole Minori, la Lega interviene sul Decreto "Milleproroghe"

Con due sub-emendamenti all’emendamento 8.59 della maggioranza, la Lega- Salvini Premier interviene sul Decreto “Milleproroghe” in materia di posticipazione dei termini di sopravvivenza dei tribunali nelle isole minori, tra i quali quello di Portoferraio.

I due sub-emendamenti, presentati dall’Onorevole Manfredi Potenti (Lega-Salvini Premier), membro della II Commissione Giustizia, vogliono attirare l’attenzione del Governo e del Parlamento su questo delicato tema, proponendo un atto di coraggio, con il rinvio della data di chiusura al 2030 o al 2060.

Se infatti, la Ragioneria generale dello Stato ha dato parere positivo all’emendamento di maggioranza che fissa al 1 gennaio del 2023 la “dead line” della sopravvivenza di questi presidi della giustizia sulle isole, con questi emendamenti la Lega- Salvini Premier stimola il legislatore a considerare il problema nell’ottica di una riforma strutturale della geografia giudiziaria, partendo proprio dalle isole minori e dai presidi delle aree sensibili del Paese.

Con questi emendamenti andiamo a sostenere il diritto degli operatori e dei cittadini a vedere mantenuto nel tempo il diritto all’accesso ai servizi della giustizia anche sui territori svantaggiati, proseguendo un impegno che il partito a livello locale ha da tempo fatto suo con il responsabile per l’Isola d’Elba, Marco Landi.