Quantcast
"Val di Cornia, manifestazione delle "sardine" contro la presenza di Matteo Salvini all'Elba. Meno male che il movimento era politicamente immune" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Val di Cornia, manifestazione delle “sardine” contro la presenza di Matteo Salvini all’Elba. Meno male che il movimento era politicamente immune”

Di Elisa Montemagni e Marco Landi - Gruppo Lega

"Val di Cornia, manifestazione delle "sardine" contro la presenza di Matteo Salvini all'Elba. Meno male che il movimento era politicamente immune"

“Se prima nutrivamo qualche serio dubbio sul fatto che le sardine non fossero un movimento chiaramente politicizzato-affermano Elisa Montemagni e Marco Landi, rispettivamente Capogruppo leghista in Consiglio regionale e Coordinatore della Lega per l’Elba-quanto ci risulta stia accadendo in Val di Cornia, fotografa una realtà ben diversa. Infatti a Piombino, la locale sezione del Pd, con in testa il suo Segretario, sta chiamando, tramite apposita mail, a raccolta gli iscritti, dando a tutti l’appuntamento al porto piombinese per imbarcarsi, sabato 30 novembre, verso Portoferraio per manifestare contro la presenza del Segretario Federale della Lega, Matteo Salvini, sull’isola d’Elba.”

“Insomma-proseguono gli esponenti leghisti- meno male che il movimento nasceva dal basso e che la spontaneità era il loro fiore all’occhiello; qui ci troviamo di fronte ad una Sinistra allo sbando che cerca di manipolare giovani e meno giovani per cercare di contrastare la naturale e democratica crescita di un partito come la Lega che è indiscutibilmente apprezzato in tutta Italia.”

“Noi, comunque-concludono i rappresentanti del Carroccio- non ci faremo certo intimorire da queste persone che vanno in piazza sotto la supervisione del Pd ed affini; se la Sinistra non ha più il coraggio e la forza di protestare apertamente, nascondendosi dietro dei pesciolini, allora sono davvero alla frutta, anzi alla sardina!”

Gruppo Lega