LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

L’unione delle Rio è un passo in una grande direzione

Soddisfazione della Cna che invita gli altri comuni a imitare l’esempio

L’unione delle Rio è un passo in una grande direzione

“E’ con grande piacere – afferma il presidente territoriale di Cna Maurizio Serini – che abbiamo accolto il risultato del referendum sulla fusione dei Comuni di Rio Elba e Rio Marina, e doverosi sono i complimenti ai sindaci Galli e De Santi, ma ancora più doverosi sono i complimenti ai cittadini che hanno scelto di scommettere nel futuro dei loro territori e dei giovani, guardando con serietà e lungimiranza al domani.Vero che in un ottica comprensoriale è un piccolo passo, ma va in una grande direzione, l’unica possibile per dotare l’Elba (come altri territori) degli strumenti necessari per vincere le scommesse del futuro, programmare un territorio di grandi aspettative e potenzialità. Il percorso tracciato dalle due Rio – continua Serini – consentirà, oltre a dare slancio al nuovo Comune e consentirgli una prospettiva di crescita fino ad oggi impensabile, consentirà una capacità di risposta alle esigenze dei cittadini ed alle imprese che i due Comuni da soli mai avrebbero avuto. Dobbiamo altresì augurarci che questa esperienza contamini positivamente le altre realtà dell’Isola d’Elba e che le amministrazioni capiscano finalmente quale sia la strada da percorrere, abbandonando il criterio dell’orticello per sposare quello dell’interesse comune. In un momento storico e sociale dove le divisioni riportano indietro culturalmente e a breve termine anche economicamente molte realtà – conclude il presidente Cna – chi avrà il coraggio di scommettere invece sull’unione delle forze e delle idee sarà il vincitore di domani, questa è da sempre la scommessa che anche la Cna si sente di affrontare”.