Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Meeting zonale FIV, il successo della regata all’Elba

Più di 200 iscritti. L'organizzazione dei circoli velici e il coordinamento si Segnini

Meeting zonale FIV, il successo della regata all'Elba

L’Isola d’Elba è ancora protagonista e questa volta teatro ideale delle regate del Meeting zonale della FIV il 21 e 22 ottobre. Con la compostezza e il rispetto delle regole da parte degli atleti iscritti alla Federazione Italiana Vela provenienti da tutta Italia e principalmente da tutta la seconda zona (Toscana, Umbria e La Spezia), gli elbani si sono sfidati in mare con i velisti arrivati dal continente. Più di 200 gli iscritti alle regate che si sono svolte nelle acque del golfo di Portoferraio, partendo da San Giovanni. Una sintonia straordinaria a partire da tutti i membri del comitato dei circoli velici elbani. Soddisfatto il Presidente Sirabella di tutto quello che è stato organizzato dal comitato dei circoli velici con il coordinamento del Direttore sportivo della FIV II zona Massimo Segnini (anche Presidente del Club del Mare di Marina di Campo) e del lavoro di tutti i volontari che hanno contribuito fattivamente alla buona riuscita del Meeting zonale FIV. Il Comune di Portoferraio ha concesso anche il Patrocinio e ha supportato l’evento. Come ha sottolineato il Vice-Sindaco Marini, speriamo vivamente che manifestazioni come questa potranno essere sempre più numerose in futuro qui all’Elba. Barche giuria strepitose: “Bamboo” e “Maria Teresa” della Fondazione Exodus, i ragazzi della quale sono competenti e in gamba, hanno ospitato a bordo i giudici di regata; altri giudici sono stati ospitati su speciali barche “arrivi”: “Piccolina” (il ketch di un Socio della Lega Navale di Portoferraio) e “Luna” (la barca di una Socia dello Yacht Club di Portoferraio). Collaborazione e armonia dunque fra i circoli velici elbani e soprattutto fra i soci dei vari circoli: una bellissima immagine di istruttori di scuole di vela “garosi” in barca, ma collaborativi al massimo fra di loro e anche in questo week-end di vela e di ventoMolti i gommoni presenti da tutti i circoli che si sono dati da fare per l’assistenza alle regate nelle acque del golfo di Portoferraio: bravissimi come sempre i membri del circolo della vela di Marciana Marina e Marina di Campo a organizzare anche i campi di regata, il circolo di Porto Azzurro con gommoni bellissimi e performanti, La Guardiola di Procchio, la Lega Navale Italiana e lo Yacht Club di Portoferraio, il Circolo di Rio Marina e quello di Cavo. Un ringraziamento speciale, da parte degli organizzatori, va alla Misericordia di Porto Azzurro, di Portoferraio e alla Croce Verde che, pronte a qualsiasi evenienza, hanno vigilato con attenzione su tutte le regate. Per guardare il video clicca quì