Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Ciclocross, sono tre gli elbani sulla podio in Trentino

Terzo posto agli internazionali MasterCross per Alessia Bulleri

Ciclocross, sono tre gli elbani sulla podio in Trentino

A Cles, in Val di Non, nella prima prova internazionale del Master Cross Alessia Bulleri si è conferma atleta da podio per la categoria Elite. L’atleta elbana, che da qualche settimana veste la maglia della Trentino Cross Giant Smp dell’ex campione mondiale Daniele Pontoni, ha provato ripetutamente ad attaccare sia la compagna di squadra Sara Casasola che la campionessa azzurra Eva Lechner ma inutilmente; così, dopo questi ripetuti attacchi la Bulleri è riuscita a gestire una splendida 3a posizione. Prima di lei la mattinata era cominciata con la categoria promozionale giovanile G6 dove alla partenza con altri 45 avversari erano schierati Tommaso Alberti e Giandomenico Pierulivo, atleti Elba Bike. Giandomenico partiva fortissimo e cercava di staccare tutti gli avversari guadagnando 15” ma nell’ ultimo giro complice un po’ di stanchezza nonostante una grande gara, veniva raggiunto da dai due più vicini inseguitori guadagnando un inatteso 2° posto alla sua primagara di Ciclocross. Storia diversa e sfortunata per Alberti , che conduceva tutta la gara fra la 4.a e la 6.a posizione guadagnando terreno sul tecnico fino al terzo giro dove spingendo per rientrare forava e perdeva posizioni : amara sensazione, gara finita per le prime posizioni ma conclusa con un meritato 15.mo posto. Entusiasmante prestazione della solita Margherita Oggero che conducendo una gara impeccabile combatteva per i tre giri del percorso alternandosi nelle prime 4 posizioni; non sono mancate da parte di tutte dimostrazioni di guida e grinta al limite del corretto, con qualche “sportellata”, ma Margherita lottava e giungeva così al traguardo in 3a posizione preceduta dalla Campionessa Italiana in carica Recalcati Martina (Lissone Mtb),e da Viezzi Elisa (Ciclistica Valvasone). Fra gli Allievi alla partenza non era facile riuscire a andare davanti, infatti sia Enrico Ercolani che Andrea Pierulivo essendo alla prima gara stagionale e non avendo punti di qualificazione partivano oltre la 40 esima posizione riuscendo incredibilmente a giungere al traguardo Ercolani in 19 posizione e Pierulivo 14esimo, ognuno nella propria categoria di appartenenza; grande dimostrazione di carattere abilità e preparazione. In fase di costruzione la preparazione di Lorenzo Marrucci in gara ma consapevole di essere ancor a in fase strutturale sia nella tecnica che nella potenza di pedalata. Oltre a quanto accaduto nella gara internazionale in Trentino, sabato 14 ottobre a Casa Bonello (San Miniato) era in programma una gara Xc Eliminator ed Elba Bike non poteva mancare. I fratelli Barra hanno vinto con buon distacco dagli altri; rinforzano poi il concetto di voler condurre la gara Marinari Daniele, e Lazzerini Nicola primi assoluti in ogni manche, 3° posto per Marinari Luca, 6° posto per Lazzerini Tommaso e Martorella Ascanio. I sette giovani atleti Elba Bike sono attesi ora alla seconda prova in programma sabato 28 ottobre