LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Dagli under 8 ai seniores la domenica della palla ovale

di Elba Rugby

Dagli under 8 ai seniores la domenica della palla ovale

Ecco i risultati e i commenti alla domenica del rugby elbano. 

UNDER 8

Domenica 15 ottobre Il Campo Rugby Maneo di Livorno ha ospitato il secondo concentramento dell’anno sportivo 2017/2018, al quale, oltre agli atleti in erba elbani della Under 8 Elba Rugby, hanno partecipato il Livorno 1931, Il Rufus San Vincenzo, l’Amatori Rosignano e il Bellaria Pontedera . La nosta under 8 , disputando quattro partite, ha saputo dare prova del proprio valore, riuscendo così a centrare gli obbiettivi prefissati dagli underini e dai loro educatori.
I nostri piccoli atleti hanno espresso un gioco di squadra arricchito da ottime azioni che preannunciano un più che positivo preseguo di stagione. Ovviamente risulta superfluo sottolineare i risultati delle partite, seppure positivi, perchè ha vinto lo spirito dell’ aggragazione e del divertimento, in una giornata sportiva che si è conclusa con un terzo tempo decisamente a nostro favore, disciplina nel quale sappiamo essere irresistibilmente imbattibili.
Questi i nomi e soprannomi della rosa dei nostri piccoli giocatori :
Samuele (Miele) Nicola (Capitan America) Livio (troncaceci) Jacopo (Flash) Francesco (Razzo) Nicola (Schiacciasassi) Matteo (cinghialotto)
  Matteo (Gatto) Marcello (Toro) Giacomo (Jack la furia) Pietro (Super mario bros) Mattia (avvocato) Cristian (Romeo) Gianluis (jeco)
Mattia (break dance) Mattia (troncatutto) Samuele (straspaccatutto) Ksawery (Ironman​) Gabriele (Gatto Boy) Francesco (Batman)

UNDER16

Sul green soleggiato del Venturelli di Piombino, Domenica 15 Ottobre alle 11.30, è iniziata la nuova avventura agonostica 2017/2018 dell’ under 16 Elba Rugby.
La squadra elbana ha inizialmente subito la disposizione tattica del Piombino andato in  meta nei primi minuti per poi mancare la trasformazione ai i pali.
Successivamente Elba Rugby ha saputo ritrovarsi  esprimendo un gioco di squadra ben equilibrato e concreto fino a chiudere il primo tempo in vantaggio, grazie a delle conclusioni costruite dalla formazione isolana ben distribuita in campo. Nella ripresa l’Under Elbana nonostante abbia imposto il proprio gioco  contro un temibile avversario , ha lasciato alcuni spazi al Piombino permettendogli di rimontare, l’incontro si è concluso con un  pareggio immeritato da parte degli Elbani, delusi per avere mancato la vittoria. La squadra, sapientemente disposta dai tecnici Bisso, Ceccherelli e Giacchetto, ha dimostrato  di avere la giusta mentalità e concentrazione di gioco. I tre allenatori hanno espresso soddisfazione per una squadra che ha dimostrato una  concretezza di gioco in linea con la direzione imposta dagli stessi tecnici .
 Questa la formazione: Carrai, Beltrame, Vitaliano, Amoroso, Muti, Trotta, Radclyffe ( V. Cap),Rotariu, Mazzei (Cap.), Galli, Falanca, La Rocca, Soldani, Vannucci, Pistolesi, Soria, Cenciarelli, Mura.

SENIORES

Nel pomeriggio di Domenica 15,10,2017, si è svolta la seconda giornata del Campionato Rugby C1, in cui le formazioni dell’Elba Rugby seniores e del Cecina Rugby, in lotta diretta per la retrocessione, si sono affrontate allo scagliotti di Portoferraio. Nonostante la partenza decisa della squadra di casa, la partita si è conclusa con la vittoria del Cecina, una sconfitta bruciante contro un avversario determinato ma certamente alla portata della squadra di casa, purtroppo scesa in campo rimaneggiata per problemi di panchina e condizionata dall’infortunio del Capitano Piacentini Simone, costretto ad abbandonare l’incontro lasciando in difficoltà la linea mediana ed i tre quarti. I padroni di casa, oltre per il dominio incontrastato della mischia, si sono distinti per un inizio partita pressante che li ha portati ha realizzare la prima meta della partita al quarto minuto del primo tempo, meta non trasformata fra i pali . Al 25° L’Elba Rugby che replica con una seconda meta partita da una touche, sembra avere la vittoria ormai a portata di mano quando il Cecina segna al 30°minuto, grazie ad una azione di largo respiro, senza poi riuscire a trasformarla. Purtroppo l’espulsione temporanea del giocatore elbano Scagliotti e l’infortunio del Capitano Piacentini permette al Cecina di giocare con maggiore pressione ottenendo un calcio di punizione traformato oltre lo scadere del 40° minuto, si chiude così il primo tempo con gli Elbani in vantaggio 10 ad 8. Al 10° minuto della ripresa la seconda linea del cecina viene espulsa per un cartellino rosso, che l’arbitro assegna per un placcaggio pericoloso. La squadra di casa, nonostante un gioco di profondità, non riesce a finalizzare in diverse occasioni e il Cecina, grazie ad un contropiede, realizza, traformandola, una meta passando in vantaggio al 30° minuto. La risposta Elbana non si fa aspettare e al 34°, dominando una mischia, realizzano una meta passando nuovamente in vantaggio grazie anche alla successiva trasformazione del centrale Luca Paglia. Il copione si ripete pochi minuti dopo ma la scelta dell’Elba Rugby di trasformare il calcio di punizione non viene premiata dalla mancata trasformazione. Riparte il Cecina che grazie a due azioni confuse riesce a concquistare la meta elbana, ormai a tempo scaduto, aggiudicandosi l’incontro che si conclude con il risultato di 17 a 20 per la squadra ospite.
Le formazioni:
Elba Rugby – Sava; Leoni; Viganego; Borsi; Paglia; Piacentini (capitano); Arcara; Ascione; Ascione F.; Carminelli; Scagliotti; Candida; Vozza; Ercolani; Amoroso. A disposizione: Galletti; Ferrini; Lipani; Rousseau; Morosi; Colazzo. All. Stefano Ghini
Cecina Rugby – Cella; Guerrieri; Ceciriello; Lari; Pioli; Ambrogini (capitano); Vanni; Giorgi; Farella; Leoncini, Chiti; Gianfaldoni; Caloiero; Ciulli; Dal Canto. A disposizione: Pacini; Molesti; Orsucci. All. Marco Natale
Arbitro: Gabriele Marinai di Livorno

Elba Rugby