Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Ascensore guasto. “Anziani abbandonati e dimenticati”

Nuove segnalazioni sul problema ancora irrisolto al condominio Traditi

"Ascensore guasto. "Anziani abbandonati e dimenticati"

“Persone anziane abbandonate a se stesse per il menefreghismo dei nostri amministratori”. Questa la denuncia pubblicata da un blog locale riguardo alla situazione del condominio ex casa di riposo Traditi di Portoferraio. “La struttura è all’abbandono – si legge – Da quattro mesi l’ascensore è guasto e le persone anziane che vi abitano non ne possono usufruire. Nei giorni scorsi una signora è caduta mentre scendeva le scale, senza che nessuno potesse soccorrerla. Fortunatamente dopo qualche minuto è riuscita ad alzarsi e con tanta paura è riuscita a scendere”. Il problema è già stato evidenziato diverse volte all’amministrazione comunale. Anche alla nostra redazione era stato segnalato il disservizio da una familiare di una signora con problemi di deambulazione che risiede in uno degli appartamenti.
Un appello era arrivato anche dal Comitato Elba Liberata di Tiziana Giudicelli. Ma ad oggi, nonostante le rassicurazioni ricevute dalla Biscotteria, ancora nessun intervento. “I nostri anziani sono in difficoltà enormi per andare nelle loro abitazioni – si legge ancora – All’ultimo piano ci abita una signora invalida al 100% che da quattro mesi è prigioniera in casa perché non può utilizzare l’ascensore. Sembra che gli amministratori preferiscano avere visibilità per l’inaugurazione di una strada o di un molo piuttosto che far passare una vecchiaia dignitosa a queste persone perché quello non da visibilità a nessuno. Forse però darebbe una dignità a chi è stato votato per risolvere i problemi della città”. L’appello adesso si estende a tutta la classe politica portoferraiese. “Sarebbe bello che anche le opposizioni si interessassero del problema, ma ad oggi tutto tace, come se a nessuno interessasse dei nostri anziani. Viene da pensare – conclude l’intervento – che non siano voti buoni per le prossime elezioni”.