Quantcast
Photocontest WorldWaterDay, fotografo elbano in giuria - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Photocontest WorldWaterDay, fotografo elbano in giuria

L'appello di Roberto Ridi: "Fotoamatori elbani, partecipate al concorso"

Photocontest WorldWaterDay, fotografo elbano in giuria

In occasione della giornata mondiale dell’acqua il Lions Club di Seregno ha organizzato un concorso fotografico ed ha chiamato il fotografo elbano Roberto Ridi a far parte della giuria insieme ad altri 4 professionisti del settore, i fotografi Paolo Troilo, Salvo Galano, Massimiliano Morlotti e Davide Lopresti.  La prima edizione di questo Photocontest ha come titolo proprio “World Water Day 22 marzo 2017”, giorno in cui si celebra questo importante risorsa e individuato anche per la premiazione dei vincitori. Il Lions Club di Seregno ha organizzato il contest, che si chiuderà alle 23.59 del 26 febbraio 2017, in collaborazione con UN Water,  agenzia per il diritto all’acqua dell’Onu. “Sono lusingato – commenta Roberto Ridi – perché essere chiamato a far parte di una giuria del calibro di questi professionisti è una cosa che non mi aspettavo. Mi vedo riconosciuto un valore dal punto di vista professionale e questo è molto importante. E’ un’esperienza molto interessante, visto il rapporto ancestrale che ho con l’acqua intesa come mare che circonda la nostra isola”. L’appello di Roberto Ridi è poi per i fotoamatori elbani, perchè partecipino a questo concorso. “Viviamo circondati dal mare – continua – il nostro rapporto con l’acqua è continuo, proprio per questo noi possiamo dare un messaggio speciale”. Con questo contest infatti il Lions intende sensibilizzare l’attenzione del pubblico sulla questione critica del’acqua nella nostra era con un occhio di riguardo all’accesso all’acqua buona. Il contest è aperto a tutti gli appassionati di fotografia e ai sostenitori delle tematiche ambientali e si sviluppa su un’unica sezione con il tema “Why waste?” (perché inquinare?). Saranno accettate fotografie che rappresentino l’acqua in tutte le sue forme, come patrimonio da tutelare. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.worldwaterday.it