Quantcast
La seconda regata di Elba Winter Cup: il resoconto - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La seconda regata di Elba Winter Cup: il resoconto

Disputata nelle acque di Portoferraio una regata a bastone di 7 miglia

La seconda regata di Elba Winter Cup: il resoconto

Ancora vento leggero e piuttosto instabile, per la seconda regata d’altura, disputata domenica 4 Dicembre nelle acque di Portoferraio.
Grande spettacolo il percorso tra lo Scoglietto e il golfo, visibile non solo dalla passeggiata delle fortezze ma anche dalle navi in transito.
Una regata a bastone di 7 miglia, molto tecnica dovela differenza la favevano l’affiatamento dell’equipaggio, la precisione e la velocità delle manovre, una buona capacità di osservare il mare per capire dove il vento soffiava con più regolarità. Una regata che ha visto le imbarcazioni distribuirsi in classifica in base a ciascuna di queste preziose capacità che permettono di guadagnare secondi preziosi sugli avversari. Ecco quindi i più veloci della seconda regata:
Classe ORC : 1. “Stella Polare” di Cardenti Marco; 2. “Geronimo” di Aldemaro Orlandini; 3.”Aurica” di Luigi Prevedin
Classe j24: 1. “Be-beef” di Enrico Gambelunghe CVP; 2. “ Zio Celeste” CVMM; 3. “Miolo do pan” Diversamente Marinai.
Classe Osiris: 1. “Amicizia IV” YCC; 2.” Orezza” YCC; 3.” Lidia” di Livia Ricci
La classifica generale, ottenuta compensando i tempi di arrivo in base alle caratteristiche delle diverse barche: 1.Be-beef; 2. Stella Polare; 3. Zio Celeste.
Al termine della prova, come sempre spazio alla convivialità con una graditissima polenta presso il ristorante Molo G accompagnata dall’Elba Rosso Doc La Fazenda.
L’appuntamento è tra due settimane con due regate, sabato 17 e domenica 18 che concluderanno la prima manche.