Quantcast
"Uno scatto per la ricerca", fra i vincitori Paolo Calcara - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Uno scatto per la ricerca”, fra i vincitori Paolo Calcara

Premiato il progetto "L'inverno si trasforma sempre in primavera"

"Uno scatto per la ricerca", fra i vincitori Paolo Calcara

Paolo Calcara è il secondo Classificato del Concorso “Uno scatto per la ricerca”.  Il tema era “La Cura”, indetto dalla Fondazione Arco, che si è concluso venerdì sera a Pisa alle 18:30 presso il Teatro Lux in Piazza Santa Caterina.
i premiati sono stati:
1° premio “Curandoci” di Martina La Bella
2° premio “L’inverno si trasforma sempre in primavera” di Paolo Calcara
3° premio “Lungo il precorso” di Michela e Serenella Gini
Ogni immagine è come la pagina di un libro, il frame di una storia; raccontare la malattia ed il segno che lascia, ma anche la voglia di farcela, di guardare lontano, di sognare un futuro, utilizzando un approccio immaginifico. La fotografia di Paolo Calcara è tutto questo, racconta la storia di Edy Papi che, sorridente, guarda lontano, da un lato, ed un modo per l’artista per affrontare e alleggerire il peso di questa terrificante esperienza, dall’altro. Uno strumento per spiegare al pubblico con delicatezza una malattia difficile che però non deve togliere la speranza.
E’ necessario ricordare che la foto selezionata di Paolo Calcara è parte di un progetto sull’oggi di Edy Papi con il titolo “l’Inverno si trasforma sempre in primavera” nato per sensibilizzare cittadini ed istituzioni, portare a conoscenza di tutti le difficoltà che un malato oncologico, all’Isola d’Elba più che in altre zone, deve affrontare, ma con un messaggio di speranza ed ottimismo, grazie anche al sostegno dell’Associazione per le cure palliative sez. Portoferraio.
Paolo Calcara intende devolvere il premio in denaro ricevuto al gruppo: “Diversamente sani”.
ricordiamo i finalisti: Clorinda Galasso, Martina La Bella, Francesco Rimoli, Attilio Gabriele, Paolo Calcara, Giorgio Kalbaris, Stefano Scagliarini, Michela e Serenella Gini, Carmine Petruccelli e Roberto Sabatini.
http://fondazionearco.org/finaliste

Manuela Cavallin