Quantcast
Guerrieri: "Slot, nessun monopolio nè scelta politica" - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Guerrieri: “Slot, nessun monopolio nè scelta politica”

"Si tratta di una scelta esclusivamente tecnica" L'intervista di TeleElba

Guerrieri: "Slot, nessun monopolio nè scelta politica"

“Una scelta tecnica, non certo politica”. E’ quanto ribadito dal commissario dell’Autorità Portuale Luciano Guerrieri che nella mattinata di lunedì 28 novembre ha incontrato i sindaci elbani per spiegare il contenuto dell’ordinanza che stabilisce in 44 gli slot per i prossimi quattro anni. Alla base della scelta la necessità di garantire la sicurezza sul porto di Piombino che non permetteva orientamenti diversi da quelli effettuati, ha spiegato Guerrieri. Il commissario ha precisato anche che la circolare del Ministero dei Trasporti non specifica di fare amministrazione ordinaria ma di “valutare caso per caso la necessità di assumere atti”, spiegando anche la durata quadriennale dell’ordinanza dell’Autorità Portuale, come una prassi sempre attuata, secondo le indicazioni dell’autorità garante. “Possiamo comunque migliorare – ha annunciato Guerrieri – per quanto riguarda la continuità territoriale, come richiesto dai sindaci elbani. Il mio impegno va in questo senso.