Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Programmazione slot, vicenda esclusivamente tecnica”

Il comunicato APPE: "Albergatori dicono che le attuali corse estive bastano"

"Programmazione slot, vicenda esclusivamente tecnica"

Oltre alla intervista di Tenews fatta direttamente a Luciano Guerrieri, l’Autorità Portuale di Piombino e dell’Elba ha diffuso in serata un comunicato, che riportiamo integralmente.

Quella della programmazione di servizi di linea è una vicenda eminentemente tecnica e non può e non deve essere trasformata in questione politica. In tal senso si chiarisce che le regolamentazioni adottate nel tempo, così come la presente hanno avuto la principale finalità di garantire il sicuro ed ordinato svolgimento dei servizi nell’interesse degli utenti e del territorio, contribuendo a creare in tale contesto nuovi equilibri concorrenziali nel mercato. La stessa Associazione degli Albergatori, azionista della compagnia Blu Navy, nel suo ultimo intervento del 12 novembre ammette che dal punto di vista turistico “le attuali corse estive bastano”. D’altra parte l’AGCM ha chiarito a suo tempo con esplicito parere all’APPE la netta distinzione tra obblighi di servizio pubblico e confronto competitivo, in precedenza considerati insieme dall’APPE a maggior tutela degli utenti.
L’attuale provvedimento non aggiunge né toglie niente agli assetti finora delineati con le pregresse regolamentazioni dell’APPE (e dell’AGCM) peraltro in attesa degli esiti di una sovrapposizione di contenziosi promossi da Blu Navy negli ultimi 2 anni, ma aggiorna il quadro delle disponibilità alla luce di interventi e pareri degli organismi tecnici preposti.
In ogni caso il Commissario Straordinario dell’Autorità Portuale di Piombino e dell’Elba ha concordato con il Sindaco Ferrari e gli altri Amministratori dell’Elba un incontro per il giorno 28 novembre p.v. a Portoferraio.
All’incontro saranno presenti anche i tecnici dell’Autorità Portuale per illustrare i presupposti ed i contenuti dell’Ordinanza. L’Autorità Portuale inoltre sollecita la convocazione dell’Osservatorio ed è disponibile a tutti gli altri incontri richiesti.
Il Commissario Straordinario
Luciano Guerrieri