Quantcast
Consorzio Bonifica, 665mila € di investimento sull'Elba - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Consorzio Bonifica, 665mila € di investimento sull’Elba

Il resoconto dell'attività per il 2016: l'elenco degli interventi fatti

Consorzio Bonifica, 665mila € di investimento sull'Elba

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa lavora quotidianamente sul territorio dell’Isola d’Elba per monitorare i corsi d’acqua in gestione ed interviene in primo luogo con la manutenzione ordinaria ed in secondo luogo, laddove necessario, con interventi mirati.
Lo sfalcio dell’erba e la trinciatura della vegetazione infestante viene svolta prioritariamente da Gennaio a Marzo e da luglio a Dicembre. I mesi primaverili di Aprile, Maggio, Giugno sono invece i periodi dell’anno durante i quali il Consorzio concentra la propria attività di manutenzione dei corsi d’acqua all’interno dei Centri Urbani al fine di salvaguardare le specie animali che nidificano lungo gli alvei dei corsi d’acqua. Proprio nella stagione primaverile questo anno il Consorzio ha effettuato la manutenzione ordinaria in diversi corsi d’acqua urbani a Campo Nell’Elba, sul Formicaio, Bovalico, Alzi e Affluente, sui quali è in programma anche un secondo intervento, a Capoliveri su Stagnola, S.Maria, Lacona e Pino, a Porto Azzurro sul Valdana, Botro di Portolongone sui quali si tornerà ad intervenire, per una seconda volta, e a Rio Marina, tra Rio Marina e Rio Elba su Chiassi, Baccetti, Riale e Ortano, ritenuti rilevanti per la sicurezza idraulica dei centri abitati; lavori eseguiti nei mesi di “sospensione”. In totale il Programma di manutenzione ordinaria sull’Isola d’Elba per il 2016 prevede lavori su 90 km di corsi d’acqua, di cui circa 87 Km già eseguiti o in fase di conclusione. Ancora da fare e in programma entro l’anno il Fosso Carpani Riondo, il Fosso S. Martino e il Fosso Acquaviva a Portoferraio. Un investimento complessivo di circa 665.000,00 euro di cui circa il 50% in Amministrazione Diretta ed il restante 50% per conto terzi sulla base di apposite convenzioni con Aziende Agricole, Enti pubblici oppure per affidamento diretto o Gara. Un lavoro costante di monitoraggio e di intervento che sommato al censimento dei tombamenti portato avanti sull’Isola d’Elba assicura e tutela il territorio di riferimento.