Quantcast
Prima Pagina: Elba, attivi gruppi mutuo aiuto antifumo - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Prima Pagina: Elba, attivi gruppi mutuo aiuto antifumo

Da metà gennaio a inizio marzo, saranno gratuiti. Il ruolo dei facilitatori

Prima Pagina: Elba, attivi gruppi mutuo aiuto antifumo

Non solo prevenzione del fumo passivo, ma anche aiuto per chi cerca di smettere, contro quella che è una vera e propria dipendenza. Questo l’intento non certo secondario della duplice iniziativa della Fondazine Isola d’Elba Onlus, che dopo il progetto “Se fumi tu, fuma anche il tuo bambino”, presentato al centro congressuale De laugier, ha completato il suo percorso con il Convegno dal titolo “Promozione della salute e sani stili di vita: Prevenzione del fumo passivo”. Se una persona vuole smettere di fumare e non ci riesce? Questa la domanda principale che ci si è posta. Per questo motivo sono stati organizzati gruppi di mutuo aiuto antifumo, gratuiti, coordinati dallo psichiatra dottor Giuseppe Bernardi.

Il dottor Bernardi ha poi presentato i cosiddetti “facilitatori”, dei testimonial passati dall’esperienza dei gruppi di mutuo aiuto, che condurranno questi gruppi.

I gruppi di mutuo aiuto antifumo inizieranno in tre punti dell’Isola: Portoferraio, Procchio, Porto Azzurro, da metà gennaio , fino ad inizio marzo. La partecipazione è gratuita, e per informazioni è stato creato un gruppo face book, che si chiama – non a caso – “Elba No Smoke”.

Nel video della Prima Pagina di TeleElba gli interventi relativi all’argomento all’interno del convegno.