Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Elbarekord vince ma non convince nel derby con Piombino

La squadra di Promozione giocherà di nuovo in casa domenica 20

Elbarekord vince ma non convince nel derby con Piombino

Bene ma non benissimo. Al Pala Cecchini la squadra di promozione si aggiudica il derby con il Piombino dopo una partita dai due volti dove i nostri hanno alternato una pessima gestione del gioco ad un eccellente prova di carattere.
Pronti via e subito i piombinesi si schierano con una difesa zona 2-3 molto chiusa, invitando i nostri al tiro dall’arco e la tattica paga, poiché trovano i nostri in serata decisamente negativa (meno del 28% dall’arco per i nostri tiratori Domenica), e riescono a gestire i primi due quarti tenendo un ritmo di gioco bassissimo, anche per demerito dei locali che non riescono proprio a spingere in contropiede o in transizione. Al contrario Piombino trova canestri molto facili dentro l’area sfruttando un gioco fisico ed ordinato arrivando a sfiorare un vantaggio di quasi 20 punti sui nostri.
Comincia il terzo quarto e Piombino non ha dubbi, difesa a zona e ritmi bassi, ma qualcosa cambia. I nostri finalmente non si adeguano più al ritmo degli ospiti e cominciano a correre e soprattutto alzano l’intensità difensiva. Arrivano i primi canestri facili in contropiede/transizione e si vengono a creare spazi enormi per i tiratori con Fiaschi che mette 3 triple di fila che caricano i nostri per quella che sembrava una rimonta veramente impossibile. Piombino va completamente nel pallone a questo punto, viene a mancare la lucidità e spreca tutto il buono fatto nei primi due quarti. I nostri acciuffano il pareggio e quindi si concretizza il sorpasso, con i locali che riescono a mettere un buon margine di 6-7 punti quando manca un minuto sulla sirena.
Da segnalare le prestazioni di Lazzarini, che entrando dalla panchina in una partita tutt’altro che facile realizza 6 punti con 3 tiri dal campo, 1 palla recuperata e 2 rimbalzi in difesa (dopo anni di inattività non credo si potesse chiedere di più). Ancora una volta un plauso per il giovane Pratticò, che nonostante l’età nel momento della rimonta ha confermato di esserci con la testa e con la voglia. Ultimo ma non ultimo un elogio a Poli e Cottone, in una partita dove giochi sotto le plance e gli avversari si schierano 2-3 per tutta la partita può essere davvero difficile fare qualcosa di buono, ma questi ragazzi si sono smazzati dall’inizio alla fine per recuperare rimbalzi, difendere e dare intensità al nostro gioco. Bravi!
Adesso un turno di riposo, nel quale il coach Arnaldi potrà lavorare su altri aspetti del gioco e limare qualche difetto in attacco/difesa. Vi aspettiamo Domenica 20 al pala Cecchini dove i nostri affronteranno la formazione del Volterra.
Tabellino
Pieruzzini 2 (1/3 2pt, 0/2 3pt ), Pratticò 6 (2/4 2pt, 0/5 3pt, 2/4 tl ), Cottone 4(1/4 2 pt, 2/6 tl ), Casu 16 (3/10 2pt, 2/6 3 pt, 4/6 tl ), Lazzarini 6 ( 3/3 2pt ), Poli 6 (0/7 2pt, 2/4 3pt ), Fiaschi 17 ( 1/4 2pt, 4/12 3pt,3/4 tl )