Quantcast
Poste chiuse a Portoferraio? Andate a Piombino - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Poste chiuse a Portoferraio? Andate a Piombino

Chiuso due giorni per lavori l'ufficio del capoluogo. La beffa del cartello

Poste chiuse a Portoferraio?  Andate a Piombino

L’unico ufficio delle poste a Portoferraio è chiuso per lavori. Nessun problema, il più vicino è quello di Piombino. Una chiusura improvvisa che ha lasciato di stucco gli utenti che si sono presentati agli sportelli il 24 e 25 ottobre ignari di quello che li aspettava. La porta era chiusa e le tapparelle abbassate. Dalle ore 13 del 24, per tutto il 25 ottobre infatti pare che siano in atto dei lavori, non meglio specificati, secondo quanto recita il cartello affisso fuori dalla porta e che indica come ufficio più vicino a cui rivolgersi quello a Piombino. “Dal 24 – 10 – 2016 alle ore 13 fino al 25 – 10 -2016 compreso – si legge testualmente nel cartello – questo ufficio resterà chiuso per lavori. L’ufficio postale a cui rivolgersi è a Piombino Centro, in Via Volta 26”. Seguono gli orari di apertura dell’ufficio di Piombino Centro. Vero che la chiusura è temporanea, ma gli elbani sono rimasti meravigliati di vedersi suggerire di prendere la nave per andare ad un ufficio postale, dall’altra parte della costa, piuttosto che ad uno che si trova negli altri comuni dell’Elba. La chiusura degli uffici ci è stata segnalata proprio da un utente che nel pomeriggio del 24 ottobre si è recato all’ufficio in Via Manganaro per sbrigare alcune pratiche postali. “Il 24 ottobre verso le 18.45 – ci racconta il cittadino – sono andato alla Posta, ma l’ufficio era chiuso e si scorgevano all’interno, dalle tapparelle abbassate sulla porta a vetri, alcuni operai che lavoravano. Un avviso informava che l’ufficio postale sarebbe stato chiuso dalle 13.00 del 24 ottobre e tutta la giornata del 25 per lavori. La cosa più interessante o meglio la presa di giro finale – sottolinea l’utente – è che sull’avviso di chiusura, in fondo, viene indicato come ufficio postale a cui rivolgersi quello di via Volta a Piombino”. A questo punto sorgono alcuni interrogativi che ci ha posto anche l’utente. “Ma i lavori – fa presente – non potevano essere eseguiti di sabato pomeriggio e domenica?”. In questo modo infatti non ci sarebbero stati disagi per i portoferraiesi, visto che l’ufficio in Via Manganaro è l’unico presente nel capoluogo elbano. “E poi perchè – chiede ancora l’utente – non indicare come uffici più vicini quelli esistenti negli altri comuni elbani? Capisco che nessuno ed in nessun campo vuole considerare le necessità dell’insularità ma le poste, in questo caso, hanno veramente esagerato. Non ci è rimasta che la protesta – termina – ormai sempre più inascoltata”.