Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sant’Ilario, ancora cani in azione per la ricerca di Italia

All'opera volontari da La Spezia e cani per la ricerca di tracce ematiche

Sant'Ilario, ancora cani in azione per la ricerca di Italia

Sono arrivati all’Isola d’Elba i volontari dal Gruppo Argo di Follo. Con loro, ovviamente, i loro inseparabili cani che parteciperanno alle ricerche di Italia Nelli, la donna 82enne scomparsa ormai da più di tre settimane da Sant’Ilario . Le probabilità di ritrovarla in vita sono ormai al lumicino, ma lo stesso il team spezzino è partito per la seconda volta per l’isola. La prima volta risale a inizio mese, chiamati direttamente da conoscenti della scomparsa.
Il Gruppo Argo, presieduto da Alberto Muccini – si legge sul sito www.cittadellaspezia.it –  ha inviato sul posto un’altra squadra guidata da Lorenzo Cozzani (istruttore nazionale Ucis) che opererà per due giorni in stretta collaborazione con il gruppo Hbdd (Human Blood Detection Dog) di Livorno, dotato di cani addestrati alla ricerca di tracce ematiche e resti umani.
“Il Gruppo Argo desidera manifestare vicinanza e sostegno ai parenti della signora Nelli e alla comunità di Sant’Ilario, che nelle ultime tre settimane non hanno mai interrotto le ricerche, assistiti dalle forze dell’ordine, dall’Associazione Penelope, dallo staff della trasmissione Chi l’ha Visto e da tutto il volontariato locale”.