Quantcast
Festa dell'Uva 2016, vince la Torre 21 anni dopo - Tirreno Elba News
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Festa dell’Uva 2016, vince la Torre 21 anni dopo

Tutti i rioni uniti nel festeggiare i vincitori. Alla Fortezza la "continuità"

Festa dell'Uva 2016, vince la Torre 21 anni dopo

Vince la Torre, 21 anni dopo la prima e unica vittoria avvenuta nel 1996. E lo fa fra gli applausi di tutti e 4 i rioni capoliveresi, accomunati una volta tanto nel festeggiare una vittoria meritata. Si è conclusa in maniera entusiastica  la XXI edizione della Festa dell’Uva di Capoliveri, l’evento cluo dell’autunno elbano, capace di attirare nell’antico borgo mineraio, oggi leader del turismo isolano, migliaia di persone nel secondo week end di ottobre. Il programma allestito dai 4 rioni Fosso, Fortezza, Baluardo e Torre quet’anno è stato decisamente di altissimo livello. Ad entrare per prima in piazza è stata la Torre, che ha portato una ventata di freschezza e di entusiasmo con la rievocazione della Capoliveri del 1959, all’albore del turismo, quando tutto era ancora possibile. Poi è stata la volta della Fortezza, che ha  rievocato la costruzione della prima scuola capoliverese nel 1916, edificando addirittura (solo in prospettiva, ovviamente) un intero palazzo. Terzo rione a scendere in piazza è stato il Baluardo, con il suo 1946 dedicato al voto delle donne avvenuto per la prima volta in quell’anno, dedicando alla figura femminile gran parte delle proprie scenografie. Per ultimo è stato il Fosso ad entrare in piazza, con una rappresentazione dedicata al settembre del 1943 e alla paura degli ultimi giorni all’Elba della seconda guerra mondiale. Dopo l’apertura dei Rioni, come di consueto, una miriade di visitatori si è riversata per le vie del paese. Alla fine, in un tripudio di folla, la giuria ha decretato che il rione vincitore della edizione 2016 della Festa dell’Uva è il rione della Torre, decisione applauditissima dalle migliaia di persone che affollavano la piazza di Capoliveri. Il premio “continuità” è stato infine assegnato al rione della Fortezza.