Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Una petizione contro il cambio di nome dell’Aethalia

L'ha indetta il gruppo facebook "La Nostra Toremar". Le motivazioni

Una petizione contro il cambio di nome dell'Aethalia

Non è passato inosservato l’annuncio fatto dal Presidente e Amministratore Delegato di Toremar Matteo Savelli, in occasione della presentazione pubblica del nuovo mezzo veloce Schiopparello Jet. Già i social media e i blog, nelle ore immediatamente successive all’annuncio, avevano cominciato ad esporre più o meno garbatamente il proprio dissenso, non tanto per la persona di Stelio Montomoli a cui dovrebbe essere intitolata la nave, quanto per il significato per il territorio di togliere alla nave ammiraglia della flotta il nome storico dell’Isola d’Elba, così chiamata fin dal tempo dei Greci.

Con molto garbo, ma con altrettanta decisione, è intervenuto oggi il gruppo Facebook “La Nostra Toremar”, composto da appassionati di marineria ed ex dipendenti della società, intraprendendo su internet una petizione sul sito “change.org” indirizzata a Vincenzo Onorato, ai figli Achille ed Alessandro e allo stesso Matteo Savelli. Ecco il testo della petizione:

“La compagnia di trasporti marittimi ToReMar s.p.a. ha comunicato di voler ribattezzare la nave ammiraglia della flotta ‘Aethalia’ col nome di ‘Stelio Montomoli’. Di fronte a questa comunicazione vogliamo far sentire la nostra opinione, cioè di opporci a tale decisione in quanto la nave è ammiraglia della flotta; il nome che porta ha sia importanza storica, sia etimologica che per noi utenti. Vogliamo dunque chiedere a chi di dovere di non modificare il nome della suddetta nave in ‘Stelio Montomoli‘.”