Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

La scomparsa di Italia, interviene Associazione Penelope

“Vogliamo contribuire affinchè non si spenga la speranza di ritrovarla”

La scomparsa di Italia, interviene Associazione Penelope

Non si abbassa l’attenzione, e non solo mediatica, intorno al caso della signora Italia Nelli, la donna 82enne scomparsa a Sant’Ilario dal 17 settembre scorso. A fianco della famiglia, dei volontari e delle Forze dell’Ordine c’è da oggi anche l’Associazione Penelope, un’associazione senza scopo di lucro da sempre impegnata al fianco dei familiari e degli amici delle persone scomparse, con una serie di iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di coinvolgimento delle istituzioni sul fenomeno degli scomparsi.
“Vogliamo contribuire anche noi nelle ricerche della Sig.ra Italia – ci ha detto l’associazione tramite l’Avv. Daica Rometta, legale e volontaria della sezione Toscana – pertanto, unitamente a tutti gli altri volontari e professionisti che ancora continuano a cercarla daremo il nostro apporto perché non si spenga la fiaccola della speranza. Abbiamo più volte sentito la figlia Daniela e faremo di tutto perché il nome della signora Italia non sia dimenticato. Siamo, infatti, già in contatto con le Istituzioni di riferimento e faremo in modo che le ricerche possano comunque continuare al più presto, interessando di ciò anche il Commissario Straordinario a Roma. Noi di Penelope non dimentichiamo il nome della Sig.ra Italia Nelli”.

In Toscana – ricorda ancora l’associazione – dal 1974 ad oggi ci sono state oltre 1000 persone scomparse; poco lontano da noi, a Follonica, l’ultimo caso poco tempo fa , per il quale le ricerche non sono praticamente mai state interrotte.